Home SPORT CALCIO David Silva alla Lazio: quanto c’è di vero

David Silva alla Lazio: quanto c’è di vero

Ultimo aggiornamento 10:33

Il sogno è divampato in un attimo. David Silva alla Lazio, una notizia nata da un Tweet del giornalista Alessio Buzzanca e poi confermata in Spagna dal quotidiano As. Un incontro tra Tare e il giocatore in una notte di mezza estate. A Roma, dove il ds vorrebbe portare lo spagnolo, protagonista con il Manchester City di una stagione da protagonista.

E allora sì che si può sognare. Certo, molte situazioni vanno prima chiarite prima di poter dare per concreto l’interessamento dei biancocelesti. La prima, la più importante: David Silva guadagna tantissimo. E in più si libererà a zero (ha annunciato il suo addio al Manchester City a fine stagione), motivo per cui potrebbe chiedere un ingaggio maggiore a fronte di un esborso economico nullo per il cartellino.

Lazio, un colpo alla Klose?

La Lazio dovrebbe quindi battere la concorrenza di diversi club agguerriti, arrivati da ogni parte del mondo. Europa e Stati Uniti in prima fila. Operazione complicata quindi, ma non impossibile. Tare potrebbe aver esposto un progetto vincente a David Silva, che ha ribadito di voler giocare la Champions League. L’ipotesi di un’altra stagione ad altissimi livelli potrebbe allettarlo, anche con un ingaggio decurtato.

Lo spagnolo ha 34 anni, firmerà probabilmente l’ultimo contratto della sua carriera. Si trova ad un bivio: più soldi o ancora prestigio. Sceglierà con calma, intanto la Lazio ci prova. L’interesse è reale ma la trattativa complicata. Tare prova un colpo alla Klose: esperienza e qualità per la Champions League, dove uno come Silva farebbe la differenza.