Home ATTUALITÀ PRIMO PIANO Davos, Trump incalza Greta Thunberg: “profeta perenne di sventura”

    Davos, Trump incalza Greta Thunberg: “profeta perenne di sventura”

    Ultimo aggiornamento 17:03
    Mandatory Credit: Photo by Evan Vucci/AP/REX/Shutterstock (9896574k) President Donald Trump listens as he meets with Japanese Prime Minister Shinzo Abe at the Lotte New York Palace hotel during the United Nations General Assembly, in New York Trump, New York, USA - 26 Sep 2018

    L’attivista svedese per l’ambiente Greta Thunberg ha sollecitato i Governi a fare azioni più concrete per combattere la crisi climatica. Intervenendo quest’oggi al World economic forum di Davos, in Svizzera, l’attivista ha spronato i paesi più ricchi a fare di più a sostegno dell’ambiente per aiutare quelli più poveri a migliorare la condizione di vita. “Il clima è diventato un tema di discussione centrale – ha affermato Greta ­– ma di fatto nulla è cambiato perché le emissioni di CO2 non sono state ridotte”.

    Pronta la risposta del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, presente al meeting di Davos: “Dobbiamo respingere i profeti perenni della sventura. Questo non è il momento del pessimismo. Questo è il momento dell’ottimismo”.

    Trump ha colto l’occasione per sottolineare il primato degli Stati Uniti “per la qualità dell’aria e dell’acqua potabile” e annunciare l’adesione degli Stati Uniti al piano che prevede la piantumazione di 1 trilione di alberi.

    Mario Bonito