Home SPORT CALCIO De Zerbi su Boga: “Mi aspetto di più, deve spostare gli equilibri”

De Zerbi su Boga: “Mi aspetto di più, deve spostare gli equilibri”

Ultimo aggiornamento 11:03

Il Sassuolo vince e accorcia sul Milan, allontanando quella che per De Zerbi è la zona da evitare come obiettivo: “Per ora dobbiamo centrare la salvezza, poi si vedrà”. La squadra neroverde ha superato in trasferta il Brescia di Corini reduce da due vittorie consecutive. Lo ha fatto grazie ai gol di Traore e Caputo.

Una prova di carattere e spessore a cui è mancata però l’apporto di Boga, enfant prodige della rosa neroverde. Proprio su Boga si è espresso De Zerbi, che ritiene il giovane un potenziale fenomeno ancora da sgrezzare: “Purtroppo io da Boga mi aspetto prestazioni maggiori, superiori – ha detto ai microfoni di Sky Sport – Vi dico una cosa: se Boga non diventa quello che dico io, rischio una denuncia penale. Giocatori così spostano gli equilibri e non possono buttare via tempo o talento”.

“Berardi ha giocato troppo”

De Zerbi ha poi parlato dei singoli a partire da Caputo e Traorè: “E’ stato bravo Traoré, così come Caputo sul secondo gol. Molto bene anche Rogerio. E voglio ringraziare Romagna, lui sa il perché. Grande partita di un grande uomo”.

Su Berardi: “Berardi ha fatto 80 minuti, forse avrei dovuto toglierlo prima perché ha giocato troppo, era stanco. Serve stringere i denti e tornare col sangue agli occhi già da subito per fare risultato col Napoli. Locatelli? Sta diventando un calciatore completo di livello assoluto, prima o poi ce lo portano via. Sta collezionando una partita più bella dell’altra, proprio di spessore e di presenza. E’ un classe ’98, era finito dietro gli altri per un periodo perché andava troppo piano però deve chiedere sempre il massimo da se stesso. Non ne vedo tantissimi meglio di lui in mezzo al campo”, ha concluso De Zerbi.