Home ATTUALITÀ Detrazioni fiscali 2020: quali sono con obbligo tracciabilità, come si fa, chi...

Detrazioni fiscali 2020: quali sono con obbligo tracciabilità, come si fa, chi deve farlo, moduli e tempi

Ultimo aggiornamento 11:49

Nei giorni in cui si continua a parlare di bonus e di concessioni per imprese e famiglie e autonomi in questo delicatissimo lungo 2020 contraddistinto dalla pandemia da coronavirus e della conseguenziale crisi economica che ne è derivata, risaltano agli occhi e alle curiosità degli italiani tutti quei provvedimenti, che siano in atto già da tempo oppure anche inseriti nel noto pacchetto del Decreto Rilancio, il cui fine è appunto sostenere la ripresa economica.

Leggi anche: Fase2, Dl Rilancio: fondo per Regioni post taglio Irap, proroga iper e super ammortamento, cambiali e titoli credito, stop protesti fino Agosto, no fondi per aziende in paradisi fiscali che spostano produzioni fuori Italia

Si fa in particolare molto riferimento alle diverse detrazioni fiscali 2020 che i cittadini hanno diritto, sia in maniera del tutto scollegata alle emergenze da covid-19 che, per appunto, derivanti dalla drammatica situazione di congestione economica nazionale.

Uno dei dati forse però sottovalutati da questo punto di vista è quello della tracciabilità. Ovvero sia, molte delle risorse che gli italiani possono e potranno defalcare come forma di detrazione fiscale per questo periodo potranno essere di nuovo incamerate a condizione di essere riscontrabili con forme di pagamento riconoscibili. Tracciabili, appunto.

Leggi anche: Dl Rilancio, Bonus infissi finestre 2020, cos’è, come funziona, a chi spetta, requisiti, detrazioni e sconti

Ma quali sono? Esistono obblighi in tal senso? E se sì, quali sono le detrazioni fiscali 2020 con obbligo di tracciabilità?

Detrazioni fiscali 2020: quali sono con obbligo tracciabilità, come funzionano, metodi, come scaricare moduli

Quali sono le detrazioni fiscali 2020 e cosa sono nello specifico? E ancora come funzionano, quali vanno pagate solo con metodi tracciabili, e come ottenerle dichiarazione dei redditi 730?

Sono tante le domande relative alle  detrazioni fiscali 2020: in particolare a tanti interessa sapere quali sono quelle che devono essere pagate obbligatoriamente con sistemi tracciabili.

Leggi anche: Bonus trasporti pubblici 2020: cos’è, come funziona, detrazioni, a chi spetta, come richiederlo

Stimo parlando, ad ogni buon conto della dichiarazione dei redditi e delle detrazione e deduzione delle spese sostenute nel corso dell’anno precedente e che possono abbassare le tasse dovute dai contribuenti.

Come sempre, pure nel 2020 i contribuenti sono tenuti a dichiarare oltre ai redditi percepiti nel corso dell’anno scorso, anche le spese detraibili e gli oneri deducibili che a proprio nome, o per conto dei familiari a carico, siano state affrontate, per abbassare la tassazione sui redditi.

Ma come noto da quest’anno, al 1° gennaio 2020, sono entrate in vigore alcune cruciali novità che riguardano le detrazioni fiscali 2020 che porteranno effetti sulle dichiarazione dei redditi 2021.

aggiornamento ore 1.10

Leggi: Decreto Rilancio è in Gazzetta Ufficiale, ecco quando arrivano bonus e contributi

Tali novità, sono state inserire dalla nuova Legge di Bilancio 2020 che ha previsto quanto segue:

1) la possibilità di ottenere le detrazioni fiscali 2020 solo se si paga con moneta elettronica o bonifico, proprio come già avviene per i bonus edilizi per i lavori in casa o quelli per la riqualificazione energetica, i quali possono essere riconosciuti solo se il contribuente paga con bonifico bancario.

2) le detrazioni fiscali sono riservate ai contribuenti con redditi fino a 120.000 euro mentre per chi ha redditi maggiori la detrazione scende fino ad azzerarsi per i redditi sopra i 240mila euro.

La norma non si applica esclusivamente ad alcune categorie di spesa, per le quali continua ad applicarsi la detrazione piena al di là dal reddito. Ovvero:

  • spese sanitarie
  • mutuo prima casa,
  • prestiti o mutui agrari,
  • erogazioni liberali a società sportive dilettantistiche fino a 1500 euro.

aggiornamento ore 8,21

Detrazioni fiscali 2020: cosa sono?

Ma nello specifico, che cosa sono detrazioni fiscali? Le detrazioni fiscali rappresentano delle agevolazioni fiscali di cui hanno diritto i contribuenti che presentano la dichiarazione dei redditi attravero il 730 o il modello Redditi.

  • Le detrazioni fiscali sono per ciò degli importi che il contribuente ha la chance di scaricare e sottrarre dall’imposta lorda IRPEF in modo da ridurre l’imposta IRPEF netta, da lui dovuta.
  • La detrazione fiscale al contrario della deduzione impatta sull’imposta lorda mentre la deduzione sulla base imponibile dell’imposta che va così a diminuire i redditi da tassare.
  • Tra le detrazioni fiscali 2020 che i contribuenti possono portare in detrazione dalla denuncia dei redditi ci sono molte spese detraibili tra cui immobili vari che rietrano nel novero degli Ecobonus, bonus ristrutturazione, bonus mobili ed elettrodomestici, sismabonus e condizionatori
  • oltre questi si ricordano le detrazioni fiscali per i figli a carico, per il coniuge e per i familiari a carico in generale, le spese sanitarie e mediche, le spese di istruzione
  • rientrano anche le mensa scolastica, gite e università, le spese per i pet con la detrazione spese veterinarie, le spese di mutuo per detrarre gli interessi passivi.

aggiornamento ore 11,48