Home POLITICA Di Maio: “La questione non è lo scudo penale”

Di Maio: “La questione non è lo scudo penale”

Ultimo aggiornamento 16:22
LUIGI DI MAIO MINISTRO ESTERI

Attraverso il suo profilo Fb stamane il ministro Di Maio è tornato sulla questione, battendo su un tasto ‘caro’ al M5s. “Dobbiamo combattere la disinformazione, come su Ilva e sullo scudo penale. Mittal lascia Taranto per lo scudo? E come mai lascia anche la Polonia e il Sud Africa? Non ci facciamo prendere in giro… Loro avevano fatto i conti – scrive ancora il leader pentastellato – pensavano di poter produrre e mettere sul mercato 8 mln di tonnellate da Taranto, dopo un anno hanno detto: ‘ci siamo sbagliati, sono 4 mln‘. Quando glielo fai notare ti rispondono dei dazi, ma loro sapevano benissimo, quando hanno rilevato l’ex Ilva, che sarebbero stati introdotti. Se a un imprenditore o a un commerciante le cose gli vanno male non è che lo Stato va lì e paga tutto quel che non riesce, anche per loro dobbiamo farci rispettare e far restare a Taranto. AncelorMittal si mettano al tavolo e si trovi una soluzione. E’ inaccettabile che dopo un anno dicano ‘ce ne andiamo’“.
Max