DOPO L’ENNESIMO ATTACCO OMOFOBO CHIUDE LA SCUOLA DI DANZA FINALISTA A ITALIA’S GOT TALENT

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Semmai si fosse trattato ‘soltanto’ di una battutaccia partorita dalla mente ignorante di qualche bulletto di quartiere, è comunque un fatto grave, perché le discriminazioni in generale (che siano sessuali, razziste, religiose, idelogiche, politiche, od altro), in un vorticoso crescendo, sono la causa principale dei peggiori conflitti del pianeta. Ecco perché è senza dubbio da condannare senza mezza misura l’ennesima ‘provocazione’ consumata a danno della scuola di danza ‘Vanity Dance Studio’ di Centocelle, al punto da spingere i gestori a chiuderla. Andrea Pacifici e Simone Panella, i due soci che dirigono la scuola, sono infatti più che amareggiati, al punto da annunciare attraverso la pagina Facebook l’intenzione di chiudere, postando le foto anche l’ennesimo attacco: la scritta con vernice spray all’ingresso della scuola ?Froci via di qui’. “La Vanity Dance Studio chiude! – esordiscono i due – Dal primo giorno che abbiamo aperto purtroppo abbiamo avuto problemi con alcune persone, minacce, discussioni, inseguimenti, atti intimidatori, allagamenti. Tutto documentabile! Con tutte le forze abbiamo cercato di andare avanti cercando di creare un clima familiare all’interno della scuola! Non abbiamo ancora avuto il coraggio di denunciare l’accaduto, oggi troviamo il coraggio di parlare. Queste sono le immagini di quello che abbiamo trovato nella nostra scuola giorni fa! Mi auguro che non accada ad altri quello che oggi è accaduto a noi! Perché tutto questo credetemi fa veramente male!”. Firmato Andrea & Simone. Ovviamente al post sono seguiti centinaia di messaggi di solidarietà. Pride Online ad esempio spiega la scuola “è un vero centro di riferimento per molti ragazzi e ragazze amanti della danza e dell’attività sportiva. La notizia della scuola di danza imbrattata con insulti e vili epiteti, è circolata nella notte sugli smartphone della comunità Lgbt, svilita da un ultimo atto omofobo di cui sono vittima Andrea Pacifici, Simone Panella e tutta la Vanity Crew, gruppo di promettenti danzatori, creativi su tacchi vertiginosi, che poco più di un anno fa si è guadagnata la finale di Italia’s Got Talent. Noti per le loro doti atletiche e performative, il gruppo si è affermato più volte all’estero in competizioni create ad hoc dove hanno messo in mostra tutto il loro talento tecnico”.
    M.