Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS “E’ gravissima la corsa delle Regioni all’accaparramento dei vaccini”, denuncia Crisanti

“E’ gravissima la corsa delle Regioni all’accaparramento dei vaccini”, denuncia Crisanti

Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia dell'Università di Padova

Quanto sta accadendo in merito alla campagna vaccinale, sperando in un rapido quanto risolutivo intervento da parte del nuovo governo, ha dell’incredibile. Visti i ritardi delle case farmaceutiche, e l’approssimazione nella gestione delle dosi, molte regioni stanno infatti provvedendo autonomamente all’acquisto del vaccino, rischiando così di creare pericolose disparità in aree territoriali speso anche confinanti.

Crisanti: “Le case produttrici disponibili con chi offre di più? Sarebbe gravissimo”

Una situazione paradossale che, intervenendo ai microfoni di Sky Tg24, il direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Azienda ospedaliera di Padova (e docente di Microbiologia dell’ateneo cittadino), Andrea Crisanti ha commentato: “La corsa delle Regioni all’accaparramento dei vaccini anti-Covid in Italia, è una cosa gravissima, perché significa che sono nella disponibilità delle case produttrici quantità di vaccini che non mettono a disposizione degli Stati, ma di chi offre di più. Questa sarebbe una cosa gravissima, di una gravità senza precedenti”.

Mx