Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Elezioni comunali, i ballottaggi premiano il Pd ed il M5s. Raggianti Zingaretti...

Elezioni comunali, i ballottaggi premiano il Pd ed il M5s. Raggianti Zingaretti e Di Maio: “La coalizione vince”

Ultimo aggiornamento 19:57

Diversamente dalla precedente, intitolata alle Regionali, ed in qualche modo finita ‘equamente’, nei ballottaggi che hanno interessato 9 capoluoghi di provincia e diversi comuni ‘minori’, sicuramente il dato più ’curioso’ – oltre a un’affluenza pari al 50,64% – è rappresentato dal fatto che a livello locale la discussa coalizione fra Pd e M5s ha invece ben tenuto.

Il centrosinistra ‘incassa’ in totale 5 capoluoghi, fra i quali Chieti ed Andria mentre, il centrodestra, si ‘aggrappa’ ad Arezzo, con Crotone che, finalmente fuori dal commissariamento, si affida ad una manicata di liste civiche.

Dicevamo della ‘coalizione trasposta a livello locale‘, ebbene una scelta premiata soprattutto dai campani, come evidenziato dai voti espressi  (oltre Faenza e Caivano, dal primo turno), anche da Giugliano e Pomigliano d’Arco.

Persino Chieti, storicamente roccaforte della destra, sceglie centrosinistra, così come Reggio Calabria.

Zingaretti, è stata una conferma: “L’alleanza di governo vince”

Chiamato a commentare l’esito di questo ballottaggi, il segretario del Pd, Nicola Zingaretti ha tenuto ad indicare che ”Dal voto emerge un’altra buona e bella notizia, i risultati dicono che con l’alleanza delle forze di governo si vince. La tendenza è omogenea, con dati straordinari”. Dunque, ha concluso, ”E’ una giornata positiva che ci fa essere ottimisti“.

Di Maio entusiasta: “Le coalizioni premiano il M5S”

Anche il ministro Di Maio è entusiasta della ‘tenuta’ – almeno a livello locale – della coalizione M5s-Pd anche se, così come Zingaretti, non ci vuole molto perché anche il grillino (specie dopo la ‘travata rimediata alle Regionali), scada nel protagonismo: “Le coalizioni ci premiano ovunque, gli iscritti avevano ragione.  Dal territorio arriva nuova linfa, nuova energia, nuove idee per tutti noi – ha poi commentato Di Maio su Fb – quella di oggi è un’altra giornata simbolo per il MoVimento 5 Stelle. Il MoVimento potrà contare su altri 6 nuovi sindaci, che si sommano a quelli di Caivano e Faenza, vittorie arrivate già al primo turno delle amministrative in concomitanza con il successo del Sì al referendum sul taglio dei parlamentari”. Dunque, sottolinea ‘poi’ il ministro, “vince il modello coalizione, il modello dell’apertura verso gli altri, verso i territori, verso le persone, voluto e votato fortemente dagli iscritti. Siamo una grande famiglia e cresceremo sempre di più“.

Molto più combattuta la sfida elettorale nel Lazio dove le elezioni Comunali hanno interessato ben 36 comuni:

Roma (Albano Laziale, Anguillara Sabazia, Arcinazzo Romano, Ariccia, Colleferro, Genzano, Marano Equo, Montelanico, Palombara Sabina, Percile, Ponzano Romano, Rocca di Papa, Roiate, San Gregorio da Sassola, Zagarolo); Latina (Fondi, Terracina); Frosinone (Belmonte Castello, Ceccano, Cervaro, Fontana Liri, Guarcino, Patrica, Pontecorvo, Ripi, Trevi nel Lazio); Viterbo (Blera, Bomarzo, Civita Castellana); e Rieti (Castelnuovo di Farfa, Cottanello, Fara in Sabina, Marcetelli, Montebuono, Monenero Sabino, Poggio Bustone).

Max