Home POLITICA ESTERI Elezioni Usa 2020, confermata la vittoria di Biden anche in Arizona

Elezioni Usa 2020, confermata la vittoria di Biden anche in Arizona

JOE BIDEN E KAMALA HARRIS

Dopo quasi un mese dalle presidenziali del 3 novembre, l’Arizona ha certificato la vittoria di Joe Biden per circa 10mila voti. L’atto è stato firmato dalla segretaria dello Stato, Katie Hobbs, e dal governatore repubblicano Doug Doucey. “Elezioni condotte in modo trasparente, accurato e corretto in accordo alle leggi dello Stato”, ha detto Hobbs. “Il sistema è forte”, è il commento del governatore. Il presidente eletto conquista così in via definitiva gli undici grandi elettori dello Stato; questi si riuniranno il prossimo 14 dicembre nel collegio elettorale per votare ufficialmente il prossimo inquilino della Casa Bianca, che si insedierà il 20 gennaio. Biden ha ottenuto 306 grandi elettori e 80 milioni di voti (record assoluto), il rivale Donald Trump 232 e quasi 74 milioni di preferenze. Le ultime vittorie democratiche in Arizona risalgono al 1996 con Bill Clinton e al 1948 con Harry Truman. Nei giorni scorsi anche Michigan, Pennsylvania e Georgia, altri tre Stati decisivi, hanno certificato il successo di Biden. Nel frattempo Trump continua ad parlare, senza alcuna prova, di brogli ed elezioni truccate.

Mario Bonito