Home POLITICA ESTERI Elezioni usa 2020, il ritorno di Donald Trump

Elezioni usa 2020, il ritorno di Donald Trump

Ieri il presidente ha tenuto un comizio in Florida, il primo dopo il tampone negativo: "Sono immune"

Ultimo aggiornamento 17:31
DONALD TRUMP

A tre settimane dal voto, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è tornato nel suo habitat naturale: i comizi. Non che se ne sia mai andato (nonostante il Covid), ma dopo esser risultato negativo all’ultimo tampone è volato a Sanford, in Florida. Ad accoglierlo c’erano un migliaio di sostenitori, molti dei quali senza mascherina e non curanti della pandemia.

Trump ha parlato per più di un’ora. “Mi sento potente – ha detto ai fan – bacerei tutti: ragazzi e belle donne. Un bacio grande e grosso”. Poi ha assicurato: “Fra 22 giorni vinceremo la Florida e la presidenza“. La Florida, con 29 grandi elettori a disposizione, è uno stato fondamentale per la vittoria finale. Nel 2016 Trump la spuntò su Hillary Clinton per solo 1,2 punti. Oggi Biden è dato in vantaggio di 3,7 punti.

Il presidente poi ha attaccato il rivale democratico, un politico “controllato dagli estremisti di sinistra”. Oggi Trump sarà a Johnstown, Pennsylvania, dove Biden è avanti di 7 punti. L’ex vicepresidente era invece in campagna elettorale a Toledo, in Ohio (nel 2016 stravinse Trump), altro Stato importante per essere eletti con i suoi 18 grandi elettori, dove ha attaccato il presidente sulla gestione sella pandemia. Secondo i dati dello Us Election Project, circa dieci milioni di americani hanno già votato per posta. Mai così tanti a venti giorni dal voto.

Mario Bonito