Home POLITICA ESTERI Elezioni Usa 2020, Trump riconosce (quasi) la sconfitta. Via libera alla transizione...

Elezioni Usa 2020, Trump riconosce (quasi) la sconfitta. Via libera alla transizione di poteri con Biden

DONALD TRUMP

Dopo oltre venti giorni asserragliato nella Casa Bianca, Donald Trump ha finalmente autorizzato le agenzie dell’amministrazione ad avviare la consegna dei poteri al presidente eletto Joe Biden. Trump ha comunicato che ha accettato la decisione di Emily W. Murphy, responsabile della General Service Administration, di consentire la transizione. “Nel miglior interesse del nostro Paese – ha twittato – ho chiesto a Emily e alla sua squadra che venga fatto ciò che è necessario riguardo all’avvio dei protocolli”.

Ieri Murphy ha definito per la prima volta Biden “l’apparente vincitore” delle elezioni del 3 novembre. La svolta è giunta dopo che è stata certificata la sua vittoria anche in Michigan. Un’accettazione obbligata “dai recenti sviluppi legati ai risultati delle azioni legali e alle certificazioni del voto elettorale”.

L’avvio della transizione è fondamentale per l’amministrazione Biden, che potrà avere accesso ai fondi e accelerare le fasi del suo insediamento. “Era un passo necessario per iniziare ad affrontare le sfide che la nostra Nazione dovrà fronteggiare”, ha commentato Yohannes Abraham, direttore esecutivo della transizione di Biden. Ha poi aggiunto che l’amministrazione uscente si incontrerà con la nuova “per discutere la risposta alla pandemia e per avere un resoconto completo degli interessi di sicurezza nazionale”.

Le elezioni del 2020 stanno finalmente per finire? Trump ha iniziato a cedere ai meccanismi democratici, anche se continua a inseguire la sua “battaglia” per rovesciare l’esito del voto. “Continueremo a sostenere con forza la nostra posizione – ha twittato – vinceremo”.

Mario Bonito