Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Enzo Salvi choc: “Un pazzo ha quasi ucciso il mio pappagallo e...

Enzo Salvi choc: “Un pazzo ha quasi ucciso il mio pappagallo e mi ha preso a calci”

Ultimo aggiornamento 14:21

“Mi chiedo: perché? Che gli aveva fatto di male quella bestiola così bella e innocente? In quel personaggio ho visto tanta cattiveria gratuita, crudeltà senza senso. Ho paura che possa fare qualcosa del genere con bambini o anziani, per questo spero che lo prendano subito. Deve essere punito”.

In un misto di rabbia e disperazione, all’indomani di un pomeriggio drammatico, Enzo Salvi, il noto comico licenze, ripercorre un incubo vissuto ad occhi aperti.

Salvi e la sua smisurata passione per i pappagalli

Urge però una premessa: forse non tutti sanno che l’attore ha una passione smodata per i pappagalli e che, oltre ad essere un validissimo addestratore, Salvi è anche presidente dell’Associazione Passione Pappagalli Freeflight.

Il comico ne possiede tre esemplari ma, tra questi, è Fly quello che gli da più soddisfazioni, essendosi rivelato un vero e proprio ‘campione’ a livello nazionale.

Salvi: “Andava tutto bene poi è arrivato quel pazzo

Così, come da abitudini, ieri Salvi ed il suo grande amico Luigi sono andati in un’area verde di Ostia Antica, dove solitamente Fly può ‘allenarsi’ e volare’ in tranquillità, lontano dal brusio e dalla presenza dei curiosi. Tutto procedeva come al solito, e dopo un po’ di attività, Fly si è fermato riposare su un palo a sette metri da terra. Ad un tratto dai cespugli è sbucato un giovane nordafricano che ha iniziato a lanciare pietre e sassi contro il volatile. L’attore gli ha intimato di smetterla ma proprio in quel momento un sasso ha centrato in pieno Fly al capo facendolo crollare a terra. Salvi è corso subito dal pappagallo e, inginocchiatosi per soccorrerlo, ha praticamente voltato le spalle all’extracomunitario. Questi piuttosto che fuggire via, ha prima sferrato qualche calcio ed un pugno all’attore, quindi Luigi, che fino a quel momento aveva ripreso tutto con il suo smartphone, è corso in aiuto dell’attore mettendo il giovane in fuga.

Salvi: “Pensavo avesse ucciso il mio povero Fly

“Pensavo avesse ucciso Fly”, racconta Salvi ancora provato,”Mentre stavo inginocchiato con Fly fra le mani credendo che fosse ormai morto, quello è arrivato alle mie spalle e ha cominciato a prendermi a calci. Io ero troppo sconvolto per farci caso, altrimenti sarebbe andata in un altro modo”

Salvi: “Spero Fly si riprenda. Arrestate quell’uomo”

Portato subito da un veterinario specializzato il povero pappagallo, ha subito un bruttissimo trauma cranico, le cui conseguenze non sono al momento ancora prevedibili: la diagnosi parla infatti di “Una frattura cranica con edema delle strutture soprastanti, e di una evidente lesione lacero-contusa sul frontale destro“.

Ora Fly giace sedato nella sua gabbia, ed Enzo prega per lui, raccomandando al tempo stesso ai carabinieri di arrestare quell’uomo anche perché, aggiunge l’attore “E’ completamente pazzo, e se dovete incontrare dei bambini?”.

Il nordafricano ha precedenti e pericolosi lanci di pietre

Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che il nordafricano sia sta già segnalato alle forze di polizia: le videocamere di sorveglianza poste in un’area di Mostacciano lo avrebbero immortalato alcuni giorni fa mentre tirava sassi alle auto di passaggio…

Max