Home ATTUALITÀ Exit poll Bielorussia: Lukashenko sfiora l’80%

Exit poll Bielorussia: Lukashenko sfiora l’80%

Ultimo aggiornamento 08:07

Il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko avrebbe raggiunto, stando a quanto emerge, il 79,7% dei voti alle presidenziali: è quanto viene fuori dal un exit poll generato su richiesta della tv Mir. A tali indizi di voto la principale candidata d’opposizione alle presidenziali in Bielorussia, Svetlana Tikhanovskaya, non vuole credere. “Credo ai miei occhi – ha dichiarato – e vedo che la maggioranza è con noi”.

Exit poll Bielorussia: Lukashenko verso l’80%: scontri a Minsk

Nello stesso momento, sempre in Bielorussia, sono andati in scena degli scontri, nella fattispecie a Minsk: dei manifestanti sono stati feriti. Il tutto si sarebbe scatenato a seguito della diffusione delle informazioni che gli exit poll hanno fornito indicando la probabile la vittoria di Lukashenko-

Gli scontri sono scoppiati in Bielorussia tra le forze dell’ordine e i manifestanti dopo che sono stati per appunto resi noti questi dati. Gli exit poll, indicando una vittoria netta alle elezioni del presidente uscente Alexander Lukashenko avrebbero dunque generato un malcontento nei manifestanti.

A Minsk, secondo i media russi e bielorussi, circa 300 giovani si sono scontrati con la polizia. Secondo le informazioni sopraggiunte, gli agenti avrebbero usato granate stordenti e ci sarebbero dei feriti tra i manifestanti. Anche a Brest vi sarebbero degli scontri.
Nel mentre, ci sono stati anche problemi e disagi di connessione: internet funziona poco e male in tutto il Paese e addirittura ci sarebbero anche dei problemi per i servizi di taxi che si sarebbero trovati fuori uso. Vi sono notizie di arresti, anche tra giornalisti stranieri, come l’inviata di Belsat, emittente televisiva polacca.