Home ATTUALITÀ Facebook, stretta su annunci politici e fake news in vista delle elezioni

Facebook, stretta su annunci politici e fake news in vista delle elezioni

Ultimo aggiornamento 07:59

Facebook bandirà gli annunci politici nella settimana prima delle elezioni presidenziali statunitensi che si terranno il 3 novembre. L’amministratore delegato Mark Zuckerberg ha appena annunciato il piano poiché è preoccupato per “un aumento del rischio di disordini civili in tutto il paese”.

Facebook ha annunciato in un post sul blog che intraprenderà diversi passi per “garantire l’integrità delle elezioni statunitensi incoraggiando il voto, collegando le persone a informazioni autorevoli e riducendo i rischi di confusione post-elettorale”.

Le modifiche includono la mancata accettazione di nuovi annunci politici nella settimana fino al 3 novembre.

Facebook vieta annunci politici e “messaggi virali” mentre Mark Zuckerberg teme “disordini civili”

Facebook, nel dettaglio, rimuoverà i post che affermano che le persone prenderanno il coronavirus se parteciperanno alle votazioni e condivideranno “informazioni autorevoli” sull’argomento.

Ci sarà anche un giro di vite contro le persone che rivendicano falsamente la vittoria. Facebook ha aggiunto: “Se un candidato o una campagna cerca di dichiarare la vittoria prima che i risultati finali siano in arrivo, aggiungeremo un’etichetta ai loro post indirizzando le persone ai risultati ufficiali di Reuters e del National Election Pool”.

Zuckerberg ha detto : “Abbiamo tutti la responsabilità di proteggere la nostra democrazia. Ciò significa aiutare le persone a registrarsi e votare, chiarire la confusione su come funzioneranno queste elezioni e adottare misure per ridurre le possibilità di violenza e disordini”.

Oltre a tutto quanto sopra, Facebook introdurrà un limite di inoltro per Messenger. Se si tenta di inviare lo stesso messaggio a più di cinque persone, verrà visualizzato il messaggio “Limite di inoltro raggiunto”.

Questo significa che sarai in grado di inoltrare un messaggio a cinque persone o gruppi alla volta. Facebook ha spiegato: “Limitare l’inoltro è un modo efficace per rallentare la diffusione di disinformazione virale e contenuti dannosi che hanno il potenziale per causare danni nel mondo reale”.

Si spera che questo aiuti a contrastare la diffusione di false informazioni riguardanti il Covid-19 e le elezioni generali statunitensi. Un post sul blog della piattaforma ha aggiunto : “Stiamo introducendo un limite di inoltro su Messenger per aiutare a frenare gli sforzi di coloro che cercano di causare il caos, seminare incertezza o minare inavvertitamente informazioni accurate”.