Home ATTUALITÀ Figlia Totti, direttore ‘Gente’: Dispiaciuta e amareggiata da reazioni foto

Figlia Totti, direttore ‘Gente’: Dispiaciuta e amareggiata da reazioni foto

Ultimo aggiornamento 07:41

La vicenda è ormai nota e ha fatto discutere un pò ovunque: ed è quella relativa alla pubblicazione sulla copertina di ‘Gente‘ di una immagine di Francesco Totti e della figlia Chanel, in spiaggia, con quest’ultima minorenne, in costume: l’ex capitano della Roma si era arrabbiato criticando la direttrice della rivista. Che, ora, ha voluto dire la sua.

Figlia Totti, direttore ‘Gente’: Dispiaciuta e amareggiata

“Sono molto dispiaciuta e amareggiata per le reazioni generate dalla pubblicazione sulla copertina di Gente numero 34 della foto di Francesco Totti e della figlia Chanel, scattate in spiaggia“. E’ quanto ha affermato il direttore di Gente, Monica Mosca, in relazione alle polemiche dopo la pubblicazione della foto in costume della figlia tredicenne dell’ex capitano della Roma.

“Come direttore – prosegue Monica Mosca – ho sempre inteso valorizzare le donne e più in generale sostenere i valori della famiglia: era l’intento anche di questa pubblicazione, in cui si è voluto semplicemente ritrarre la famiglia Totti in un momento di normalità. In alcun modo, ovviamente, abbiamo mai inteso uscire da questo obiettivo”.

Aggiornamento ore 00.05

A prendere posizione sulla questione diversi protagonisti anche del mondo del giornalismo. Mentre la Lucarelli sostiene che “con Aurora Ramazzotti nessuno fiatò”, la giornalista Tiziana Ferrario su Twitter dichiara: “Questa storia della figlia di Totti tredicenne sbattuta in copertina per il suo fondo schiena è indecente”. E corrobora. “Una direttrice di giornale dovrebbe avere una maggiore sensibilità verso una ragazza minorenne. Chieda scusa e si studi le leggi sulla stampa”.

aggiornamento ore 3.10

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna, in accordo con il segretario Guido D’Ubaldo, ha deciso di “procedere con la segnalazione al collegio di disciplina territoriale competente della direttrice responsabile di Gente, Monica Mosca, al fine di valutare la sussistenza di eventuali violazioni della Carta di Treviso – inserita nel testo unico della deontologia – a seguito della pubblicazione in copertina del settimanale la foto della figlia minorenne di due personaggi noti del mondo dello sport e dello spettacolo focalizzando l’attenzione sull’aspetto fisico. Anche la Commissione Pari Opportunità del Cnog ha stigmatizzato l’episodio”.

Lo si legge in una nota dell’Ordine dei giornalisti a proposito della pubblicazione sulla copertina di ‘Gente’ di uno scatto della tredicenne figlia di Francesco Totti e Ilari Blasi, in una foto rubata mentre la giovane era al mare con il padre.

“Noi abbiamo anticipato la notizia – spiega Verna ma la segnalazione sarà fatta il 27 agosto, quando riapriranno gli uffici dell’Ordine ancora chiusi per la pausa estiva”.

aggiornamento ore 7,40