Home SPORT CALCIO Fiorentina-Inter, bambino e papà interisti aggrediti. La Satta: “Vergognatevi”

Fiorentina-Inter, bambino e papà interisti aggrediti. La Satta: “Vergognatevi”

Ultimo aggiornamento 11:16

Può un bambino di 10 anni essere insultato per aver esultato ad un gol della propria squadra del cuore? La risposta è sì, come testimoniano alcune storie Instagram postate dalla showgirl Melissa Satta, presente al Franchi per assistere alla gara tra Fiorentina e Inter con protagonista il compagno Kevin Prince Boateng.

Proprio la presentatrice e modella attraverso il suo profilo Instagram ha dato risalto ad una spiacevole vicenda. Al gol dell’Inter, infatti, un papà ed un bambino, presumibilmente il figlio, hanno esultato nel settore viola scatenando la protesta dei tifosi della Fiorentina che hanno inveito contro papà e figlio.

“Non siete tifosi”

Immediato l’intervento della security del club viola che ha accompagnato i due fuori dal settore tranquillizzando il bambino. Una vicenda resa nota da Melissa satta, che ha assistito all scena testimoniandola sul suo profilo Instagram: “Lì in mezzo c’era seduto un bimbo di 10 anni con il suo papà, al secondo gol dell’Inter (poi annullato, ndr.) ha esultato insieme al suo papà e i due sono stati aggrediti verbalmente dai ‘tifosi’ della Fiorentina”.

La showgirl ha continuato: “Il papà e il bambino sono stati portati via da quel settore da alcuni responsabili della Fiorentina che devo dire si sono comportati benissimo e hanno cercato di tranquillizzare il bimbo, perché la situazione stava degenerando. Io mi chiedo: non vi vergognate a far piangere e spaventare un bimbo di 10 anni solo perché ha esultato per la sua squadra del cuore? Mi dispiace ma io non vi chiamo tifosi, i tifosi sono coloro che rispettano il tifo, io vi chiamo ignoranti!”, ha concluso la Satta.