Fiumicino, ok bilancio e Parente alla Sicurezza

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Approvato il bilancio previsionale a Fiumicino. E intanto Domenico Parente viene nominato delegato del sindaco Montino alla Sicurezza.
    Sono giorni caldi in tema di bilancio e non solo a Fiumicino. L’approvazione del bilancio previsionale ha fatto esultare le componenti ’governative’ e in qualche modo ha posto la parola fine a diverse fasi di polemiche politiche. Dall’altro lato, oltre al bilancio arriva anche la importante nomina di Domenico Parente come nuovo delegato del sindaco Montino alla Sicurezza.
    La approvazione del bilancio previsionale ha fatto dire a Vona: “è il momento pi alto della vita del Consiglio Comunale”.
    “Ieri sera si è concluso un passo fondamentale per la vita del Comune”. Lo dichiara la presidente del Consiglio Comunale Alessandra Vona.

    “L’aula ha approvato il bilancio di previsione finanziario 2019/2021 che detta la linea per i prossimi anni – continua Vona -. Si tratta del momento più alto della vita di un consiglio comunale”.
    “Voglio ringraziare tutti i consiglieri e le consigliere per il lungo lavoro svolto in aula e colgo questa occasione per fare a tutte e tutti i miei più sinceri auguri di un buon Natale e di un felice inizio del 2019” conclude.
    Con l’approvazione del bilancio, le attività del Consiglio Comunale sono sospese e riprenderanno a partire dal 7 gennaio prossimo.
    Come detto, intanto, Domenico Parente è il nuovo delegato del sindaco Montino alla Sicurezza.

    Parente, 65 anni, a 18 anni si arruola nella Polizia di Stato. Prima a Milano e poi a Fiumicino. Nell’arco degli anni il suo impegno a favore della collettività, lo porta ad essere eletto segretario di un importante Sindacato della Polizia di Stato, con delega per le fasi contrattuali con il Ministero della Funzione pubblica. Gli anni passati all’aeroporto Leonardo da Vinci, lo legano fortemente al territorio di Fiumicino.

    “Sono felice ed onorato – spiega Parente – di questa delega, ringrazio il Sindaco Montino e tutti coloro che hanno avuto fiducia in me. Il mio impegno è quello di mettermi subito al lavoro per poter dare un notevole contributo in materia di prevenzione e sicurezza sul nostro territorio. Per questo motivo mi avvarrò di collaboratori esperti in materia”.

    “Inoltre – aggiunge – ci tengo a rafforzare i rapporti con le associazioni di volontariato di questo Comune e, ovviamente, a collaborare con le forze dell’ordine che operano quotidianamente nel nostro territorio. La prevenzione in questi casi è fondamentale: in un Comune vasto come Fiumicino purtroppo le sole forze dell’ordine non bastano, quindi l’aiuto delle associazioni diventa importantissimo”.