Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Gli ex: Di Maio e Salvini negano una possibile ‘reunion’

Gli ex: Di Maio e Salvini negano una possibile ‘reunion’

Ultimo aggiornamento 18:04

Che l’alleanza con il Pd non sia quell’idillio che vorrebbero far intendere è ormai abbastanza evidente, al punto che, sebbene ‘sottovoce’, qualcuno ha addirittura avanzato la tesi che ‘sottobanco’ sarebbero ripresi intensi colloqui tra la Lega ed il M5s.
Ovviamente nulla di ‘comprovato’, anche se, per ‘opportunità’, nonostante le differenti vedute – e la ‘presenza’ di Conte – la prima alleanza è stata di gran lunga molto più produttiva e funzionale.
Così i media hanno iniziato a cercare la verità circa questo riavvicinamento ma, come è logico che sia, a domanda diretta nessuno fra i due ex ha lasciato trasparire una minima possibilità a proposito di un’eventuale ‘reunion’.

Avvicinati separatamente infatti, a domanda diretta i due leader hanno replicato con frasi ben strutturate ed inequivocabili.
Di Maio: “Riavvicinamento a Salvini? Tutte sciocchezze utilizzate ad arte per far sembrare al Movimento, e in particolare al gruppo parlamentare, che ci sia un’alleanza per far cadere il governo“.
Salvini: “Indietro non si torna: Di Maio e Grillo hanno scelto il Pd, Renzi, Boschi, i poteri forti e il passato, li lascio in questa compagnia senza rimpianto. Quello che fanno adesso Di Maio, Grillo e Di Battista mi interessa poco”.
Max