Home SPETTACOLO CINEMA Gwyneth Paltrow lascia il cinema: il motivo

Gwyneth Paltrow lascia il cinema: il motivo

Gwyneth Paltrow dice addio al cinema, non reciterà più. La talentuosa attrice, 48 anni, non ha mai amato la recitazione. Lo ha confessato lei stessa nel corso di una intervista alla stazione radiofonica Sirius XM. Dove ha anche spiegato i motivi che l’hanno spinta a dire addio ai riflettori. Uno stop definitivo e irremovibile, almeno stando alle parole dell’attrice.

“Mi sono disinnamorata della recitazione”. Ha confessato Gwyneth Paltrow, apparsa sul grande schermo per l’ultima volta nel 2019 nel film Avengers: Endgame. Quello rimarrà con ogni probabilità il suo ultimo film: “Credo che quando sei al centro dell’obiettivo, quando hai 26 anni e sei una persona trascinata dalle scadenze che francamente non ama tanto la recitazione mi sono sentita come, ‘ora chi devo essere? Cosa sono? Dove sono diretta?”, ha spiegato.

Gwyneth Paltrow ha confessato di amare poco la recitazione e che la magia è ormai svanita. Dopo innumerevoli film – l’ultimo da protagonista nel 2015 – e un premio Oscar per Shakespeare in Love non reciterà più. La pagina più importante della sua vita è chiusa: ora dovrà capire quale direzione intraprendere.