I 90 anni di Topolino e l’ombra del coniglio Oswald

    Ultimo aggiornamento 00:00

    In occasione delle celebrazioni del 90esimo anniversario dalla nascita di Topolino, sono i suoi amanti a ricevere doni. È stato rinvenuto, infatti, uno dei primi schizzi di Walt Disney precedenti a Topolino, considerati fino ad ora, scomparsi. Apparteneva ad una schiera di sette film d’animazione di cui si sapeva più nulla con protagonista Oswald, il coniglio favorito dalla sorte, il personaggio che si sarebbe trasformato in Topolino. Questo cartoon datato gennaio 1928, intitolato Neck ’n’ Neck, è rimasto secretato in Giappone per più di settant’anni. Yasushi Watanabe, ottantaquattro anni, esperto di anime, aveva comprato la copia 16mm quando si trovava alle  scuole superiori, senza conoscere il reale valore di quella pellicola. Watanabe lo aveva scoperto in un negozio di giocattoli vicino alla sua dimora, ad Osaka, ma solo qualche giorno fa ha capito di possedere una piccola fortuna, leggendo il libro Oswald the Lucky Rabbit: The Search for the Lost Disney Cartoons, che tratta dei cartoni andati persi, edito lo scorso anno, scritto da David Bossert, che è stato un disegnatore per la Disney. Per il cartoon acquistato, col il nome Mickey Manga Spide, Watanabe pagò all’epoca cinquecento yen, pari a tre euro e novanta centesimi. “Sono sempre stato un fan di Walt Disney e quindi non posso che essere contento di avere avuto una parte in questa scoperta” ha dichiarato al quotidiano Asahi Shimbun, dopo che lo stesso Bossert si è accertato che quello in questione fosse realmente uno dei sette corti animati della serie di ventisei con protagonista Oswald. Oswald uscì dalla penna di Walt Disney e di quello del suo assistente Ub Iwerks nel 1927. Poi racconti del coniglietto sono stati creati sino al 1928, distribuiti dalla Universal Pictures. Di fatto, fu la prima serie animata Disney che avesse per protagonista un suo personaggio. Il successo di Oswald permise agli Studi di espandersi, tuttavia nel 1928 Disney perse i diritti sul personaggio in seguito a una disputa col produttore Charles Mintz che fondamentalmente ingannò il disegnatore e portò Oswald alla Universal. Fu proprio durante il tragitto in treno di ritorno da quell’incontro che Walt Disney decise di inventare un nuovo character e di custodirne i diritti. Così nacquero Topolino e Steamboat Willie, era il 18 novembre 1928, esattamente novant’anni fa.