Home SPETTACOLO TV Il collegio 5, ascolti tv: come sono andati i dati auditel e...

Il collegio 5, ascolti tv: come sono andati i dati auditel e share del debutto

Ultimo aggiornamento 11:33

Il Collegio è tornato in TV. Il famoso reality che, come ben sanno i fan, racconta le vicende di giovanissimi studenti un istituto scolastico ‘condotti’ indietro nel tempo (nelle prime stagioni negli anni ’60, l’anno scorso, per l’ultima stagione, negli ‘anni 80) si è regalato il ritorno su Rai2. Ma come sono andati gli ascolti di ieri sera, 27 Ottobre, per il debutto in onda?

Leggi anche: Il Collegio 5 si fa, indiscrezione confermata: il docu fiction di Rai 2 tornerà con una nuova serie. Spoiler, anticipazioni, retroscena

Il Collegio 5, i dati di ascolto del debutto

Questi sono gli ascolti complessivi della serata di prime time: Nella serata di ieri, martedì 27 ottobre 2020, su Rai1 il finale fiction in replica Imma Tataranni – Sostituto Procuratore ha conquistato 3.499.000 spettatori pari al 15.31% di share. Su Canale 5 il sesto passaggio in meno di tre anni di Quo Vado? ha raccolto davanti al video 2.821.000 spettatori pari al 12.15% di share. Su Rai2 – dalle 21.29 alle 0.15 – l’esordio de Il Collegio 5 ha interessato 2.520.000 spettatori pari all’11.58% di share. Su Italia 1 l’appuntamento con Le Iene ha intrattenuto 1.596.000 spettatori con il 9.02 (presentazione di 31 minuti: 1.607.000 – 5.69%). Su Rai3 Carta Bianca ha raccolto davanti al video 1.170.000 spettatori pari ad uno share del 5.17% (presentazione di 12 minuti: 842.000 – 2.99%). Su Rete4 Fuori dal Coro totalizza un a.m. di 993.000 spettatori con il 5.19% di share. Su La7 diMartedì ha registrato 1.270.000 spettatori con uno share del 5.2% mentre, dopo mezzanotte, diMartedì Più segna 344.000 spettatori e il 3.87%. Su Tv8 MIIB – Men in Black II segna 319.000 spettatori con l’1.24%. Sul Nove Deja vu – Corsa Contro il Tempo ha raccolto 327.000 spettatori con l’1.41%. Su Real Time la quinta puntata di Matrimonio a Prima Vista registra 791.000 spettatori con il 2.92%.

Il collegio 5, le novità della stagione

Il Collegio 5, dopo il successo dello scorso anno, con circa 2 milioni e mezzo di spettatori, 10.6% di share e record sul pubblico giovane), ha fatto ritorno in tv  Rai 2 con una quinta edizione davvero molto rinnovata riguardo alla quarta. Dopo gli anni ‘80, che hanno contraddistinto Il Collegio 4, i protagonisti della nuova stagione saranno proiettati negli anni ‘90, e dovranno fare i conti con l’analisi delle vicende della mafia e di Tangentopoli, che hanno cambiato la storia dell’Italia. In particolare, la classe vivrà il 1992: è l’anno non solo di Mani Pulite, ma anche della morte di Falcone e Borsellino. E non solo. Spazio alla moda, come il karaoke, e l’arrivo anche del primo sms della storia.

Oltre al decennio, come detto, c’è anche un cambio della location. Per la prima volta Il Collegio non è infatti ambientato a Bergamo, presso il Collegio San Carlo Celana di Caprino Bergamasco, ma ad Anagni, in provincia di Frosinone, al Convitto Nazionale Regina Margherita. Altra novità de Il Collegio 5 è riferita alla durata, che si allunga ad otto puntate: due in più rispetto al 2019 e il doppio rispetto alle prime edizioni. Il debutto in tv è arrivato ieri, martedì 27 ottobre, in prima serata su Rai 2. Al posto di Simona Ventura c’è  Giancarlo Magalli, già ‘voce’ delle prime tre edizioni.

Il Collegio dunque torna su Rai2 e non a Bergamo. La quinta edizione del reality, prevista il prossimo autunno, non è più ambientata nel noto Collegio Convitto San Carlo di Celana a Caprino Bergamasco ma in quel di Frosinone, e senza la Ventura nella narrazione.