Home ATTUALITÀ Il diserbo chimico totale e selettivo: le differenze di applicazione e...

    Il diserbo chimico totale e selettivo: le differenze di applicazione e l’esperienza di Soradis

    Ultimo aggiornamento 20:33

    Non è certamente un mistero che chi deve occuparsi della manutenzione di aree particolari, come quelle ferroviarie, stradali, archeologiche o di interesse militare deve far fronte ad una problematica costante, quella della presenza di vegetazione infestante.

    Le aziende in grado di occuparsi di questo aspetto in modo professionale e nel rispetto dell’ambiente sono poche. Fra queste, la Soradis S.I.A. S.r.l. rappresenta una certezza nel campo, in particolare quando si fa necessario un intervento con metodologie di diserbo chimico, che vanno messe in campo con l’esperienza e la professionalità obbligatoria in questi casi, considerando i possibili rischi ambientali.

    Le tecniche di diserbo chimico possono essere di taglio totale oppure selettivo. Soradis spiega che la metodologia totale riguarda l’eliminazione di tutte le essenze sia esse erbacee, arbustive che arboree in particolari aree.

    Soradis assicura l’impiego formulati idonei allo scopo dopo aver individuato le essenze infestanti da eliminare, che garantiscono l’eliminazione delle infestanti in particolari aree e ne controllano il loro numero e la loro ricrescita nel tempo.

    Si tratta di una tecnica che consente un notevole risparmio economico, se paragonato allo sfalcio e decespugliamento meccanico. Questo perché va a ridurre le attività di taglio annuali e garantisce in ogni momento la perfetta fruibilità dell’area trattata.

    In altri casi, invece, si procede con il diserbo chimico selettivo. Come tecnica, spiega Soradis, è in grado di assicurare il controllo e la devitalizzazione solo alcune infestanti, salvaguardando e proteggendo delle essenze di piccola taglia, autoctone e utili.

    Per far questo Soradis adopera formulati selettivi particolarmente efficaci contro essenze indesiderate quali infestanti a foglia larga annuali e perenni, ma anche infestanti allergiche quali Parietaria, Ambrosia, Euphorbiaceae, Graminaceae, e tante altre.

    Soradis ribadisce provvedere all’eliminazione parziale di alcune infestanti è un lavoro per cui si fa indispensabile la conoscenza agronomica delle piante bersaglio e dei migliori principi attivi da utilizzare. Un aspetto che Soradis garantisce utilizzando le proprie risorse professionali e le migliori attrezzature a garanzia del risultato atteso.

    Articolo sponsorizzato da Soradis S.I.A. S.r.l.

    Soradis S.I.A. S.r.l.