Home SPETTACOLO CINEMA Il ragazzo di campagna: Renato Pozzetto vorrebbe il sequel

Il ragazzo di campagna: Renato Pozzetto vorrebbe il sequel

Ultimo aggiornamento 11:36

Nelle feste natalizie Mediaset propone, tradizionale, due film cult in prima serata, uno su Italia 1, l’altro, invece, su Rete 4. La rete “giovane” del Biscione programma alla Vigilia la pellicola con Eddie Murphy, Una poltrona per due. Rete 4, invece, opta sempre per Il ragazzo di campagna. La commedia del 1982 con protagonista Artemio, interpretato da Renato Pozzetto, che stanco di vivere a Borgo Tre Case va nella metropoli milanese, prima di tornare a fare il contadino e sposarsi con la Maria Rosa. Il film, negli anni, è diventato un vero e proprio cult, con tanto di raduni nella campagna pavese, dove è stato girato, e ai binari della ferrovia il rifacimento della scena del treno.

Il ragazzo di campagna: trama del sequel

Pozzetto è recentemente apparso al Bologna Nerd Show, intervistato da Karim Musa, conosciuto nel mondo del web come Yotobi. Da quel palco, il quasi ottantenne attore di Laveno-Mombello ha affermato che vorrebbe realizzare il sequel di quel film. Stando alle sue dichiarazioni, l’idea iniziale partirebbe dal grattacielo come quello di Milano realizzato per l’Expo, il Bosco Verticale. Nel possibile sequel Artemio, ormai anziano, che vive in quel palazzo, abitato da miliardari, vorrebbe diventare miliardario a sua volta.