Home POLITICA ESTERI In Nigeria sono state rilasciate le 300 studentesse rapite

In Nigeria sono state rilasciate le 300 studentesse rapite

Lo ha annunciato il governatore locale: "Non è stato pagato alcun riscatto"

Questa mattina, 2 marzo, sono state rilasciate le trecento ragazze rapite venerdì scorso in una scuola dello Stato di Zamfara, in Nigeria. Ad annunciarlo il governatore locale, Bello Matawalle, ad Al Jazeera. “Non è stato pagato alcun riscatto”, ha detto, precisando che le studentesse rapite erano 279 e non 317. “Ho avviato un negoziato – ha proseguito – che si è concluso positivamente”.