Home SPORT CALCIO Infortunio Ronaldo, problema all’adduttore: verità o dribbling di Sarri?

Infortunio Ronaldo, problema all’adduttore: verità o dribbling di Sarri?

Ultimo aggiornamento 10:17

Il dubbio che Sarri si sia improvvisato in un dribbling dialettico si è insinuato in chiunque abbia visto l’intervista post gara dell’allenatore bianconero. “Mister, Ronaldo era arrabbiato per la sostituzione?”, la domanda del cronista. “No, lo era per un fastidio all’adduttore”, la risposta di Sarri.

Infortunio Ronaldo, un bene per il portoghese?

Scudo o verità? Difficile capirlo, fatto sta che prendendo per buone le parole dell’allenatore bianconero il fuoriclasse bianconero sarebbe a rischio anche per la prossima gara di campionato contro il Milan. E ad essere un po’ cattivi si potrebbe immaginare che Sarri non si strapperebbe i capelli per una simile eventualità.

Perché è palese che CR7 stia giocando ben al di sotto dei suoi standard abituali, come è chiaro che il portoghese non ci sta mai a partire panchina o ad essere sostituito, anche quando è conscio delle sue difficoltà. E quando Higuain e Dybala stanno così in forma forse vien quasi da pensare che un turno di riposo non farebbe che bene all’asso bianconero.

L’infortunio di Ronaldo è quindi da registrare, anche se solo nelle prossime ore si capirà se il portoghese sarà disponibile per la gara con il Milan.