Home POLITICA POLITICA ITALIANA Intenzioni di voto: coeso, il Centrodestra vale il 50%

Intenzioni di voto: coeso, il Centrodestra vale il 50%

Ultimo aggiornamento 17:58

Commentando appena ieri un sondaggio pubblicato per conto de La7, parlavamo della ‘mutevolezza’ di certa parte dell’elettorato che, seppure lievemente, ‘influenzato’ dalla cronaca politica settimanale, continua ad oscillare da uno schieramento all’altro ma, c’è da sottolinearlo, in ogni caso nell’ambito del centrodestra.
Ed oggi, a misurare le intenzioni di voto degli italiani, è stato Index Research per conto di ‘Piazzapulita‘. Ebbene, al di la come dicevamo delle ‘micro-oscillazioni’, è ancora la Lega il primo partito che, in coalizione con Forza Italia e Fratelli d’Italia possono tranquillamente raggiungere il 50%. Un risultato notevole che lascia prefigurare davvero uno scenario stimolante in caso di elezioni.
Come invece già registrato anche da altri sondaggisti, prosegue la ‘caduta libera’ dell’attuale colazione di governo tra M5s e Pd, che in una settimana è passata dal 43,9% al 43,04%.
Nel dettaglio è il M5s a pesare sul piatto della bilancia con un -0,6% (ora al 16,08%) registrato nell’ultima settimana. Di suo invece il Pd raccoglie parte dei ‘transfughi’ dai 5stelle, con un +0,2% (sul 19,5% complessivo). Dopo il baillamme di ‘Report’ recupera (+0,4%) Fdi, attualmente al 9%, mentre rimane stabile Forza Italia al 6,4%. Lieve flessione infine per Renzi, il suo Italia Viva segna infatto un -0,2% passando dal 5,0% al 4,8.
Max