Home SPORT CALCIO Inter, Conte: “Giocano sempre gli stessi, così è difficile”

Inter, Conte: “Giocano sempre gli stessi, così è difficile”

Ultimo aggiornamento 09:22

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine della gara con il Brescia, Antonio Conte ha anlizzato la vittoria arrivata dopo il pareggio con il Parma: “Diventa difficile parlare della partita, è la quarta in nove giorni. Prendiamoci i tre punti, ma non mi interessa se abbiamo giocato bene o male. Questa è una fatica incredibile, giocano sempre gli stessi. Quello di oggi è qualcosa di importante e straordinario, va bene tutto. Bisogna solo ringraziare i ragazzi per lo spirito perché hanno tenuto fino alla fine. Diventeranno sette partite in venti giorni, è un’anomalia, nessuno le fa”.

Conte: “Vorrei avere più tempo per preparare la partita”

Conte commenta poi i tanti impegni ravvicinati: “Alcune partite si vincono soffrendo, per tante ragioni devi essere bravo a soffrire. Sfido chiunque a giocare quattro partite in nove giorni, venire in un campo difficile dove tanti hanno sofferto e vincere la partita. Ho ringraziato tutti, mi piacerebbe avere più tempo per preparare la partita. Complimenti al Brescia, Corini ha fatto bene l’anno scorso e sta facendo bene quest’anno e gli auguro il meglio perché è un bravo ragazzo con cui ho anche giocato assieme alla Juve”.

Infine un commento sulle rassicurazioni di Marotta circa l’intervento sul mercato a gennaio: “Non devo essere rasserenato, bisogna fare tesoro di quello che il percorso ti offre. Adesso sono quattro mesi che sono arrivato all’Inter, ho chiara la situazione e dovremmo cercare di migliorare per evitare queste situazioni. Stiamo portando la macchina al massimo dei giri, ma con difficoltà. La classifica non ci deve fare pensare che è tutto ok, dobbiamo capire che dobbiamo migliorare se vogliamo fare qualcosa di importante”, ha concluso Conte.