Home SPORT CALCIO Inter, Conte: “Siamo sempre contati. Potrebbero venire anche i dirigenti a parlare...

Inter, Conte: “Siamo sempre contati. Potrebbero venire anche i dirigenti a parlare in tv”

Ultimo aggiornamento 09:26

Una sconfitta dolorosa: l’Inter dopo essere passato in vantaggio per due volte si è fatto rimontare dal Borussia Dortmund. Al termine della partita Antonio Conte ha analizzato la sconfitta lanciando una frecciata anche alla società: “E’ successa la stessa cosa di Barcellona, è andata anche peggio perché oggi eravamo avanti di due gol. Dispiace, è sempre il solito discorso legato ad un processo di crescita della squadra che continuo a vedere ma che inevitabilmente richiederà ancora un po’ di tempo”

“In queste condizioni si fa fatica”

Continua l’allenatore nerazzurro: “Il secondo tempo? Ci sarebbero troppi alibi da tirare in mezzo e non avrebbe senso. Io credo che ci sia qualcuno che deve capire alcune cose e partite come questa mi auguro che siano di lezione a determinate persone: mi dicono di sorridere quando sono in tv, qualche volta però potrebbero venire anche i dirigenti a rilasciare le interviste. Dispiace per com’è finita la partita, sia a me che ai miei ragazzi. Sono stati fatti degli errori importanti, arriviamo sempre contati alle partite e giocando tre competizioni, in queste condizioni, si fa fatica. Non ci possiamo nascondere dietro a un dito, non è una questione di società o non società, perché le scelte le abbiamo fatte insieme”, ha concluso Conte.