Home TECNOLOGIA IPTV, Sky Gratis, ma occhio alla truffa. Ecco cosa sta succedendo e...

IPTV, Sky Gratis, ma occhio alla truffa. Ecco cosa sta succedendo e cosa si rischia

Ultimo aggiornamento 09:36

IPTV regala Sky Gratis, ma occhio: c’è, in effetti, dietro, una vera truffa. Di che cosa si tratta? Proviamo a fare chiarezza.

Come è ben noto agli esperti ed appassionati del settore, il sistema IPTV mette a disposizione Sky a costo zero per migliaia di persone. Tuttavia, a ben vedere, dietro ciò si nasconderebbe una truffa per i cittadini. Quale? E’ presto detto.

Sky Gratis con IPTV: ma c’è una truffa dietro l’angolo. Ecco di cosa si tratta e come evitarla

Come è ben noto in queste ore e giornate c’è una certa fibrillazione intorno alla stesura dei prossimi palinsesti televisivi soprattutto legato a quanto accadrà, una volta superata l’estate, col ritorno dei grandi eventi, prima su tutto della Serie A e della Champions League.

In queste giornata Sky, in particolare, arricchisce comunque il suo palinsesto con eventi quali il Mondiale femminile e la Formula 1 oppure Wimbledon che, in effetti, attirano molti clienti. Tuttavia, anche per Sky, ci sono degli ostacoli. E in particolare, quella che viene considerata come una concorrenza sleale da parte della tecnologia IPTV. Ovvero, di cosa si tratta?

In pratica, è un sistema che viene sfruttato per poter ottenere Sky a costo zero ma che, diciamo così, non è esattamente legale. Secondo alcune analisi realizzate da centri specializzati, pare infatti che attualmente circa due milioni di persone siano in grado (abitualmente o meno) di vedere infatti i canali satellitari attraverso l’IPTV in modalità a dir poco vantaggiose.

Gli utenti che entrano nel circuito dell’IPTV, sistema pirata illegale che mette a disposizione degli utenti qualsiasi contenuto come Sky o DAZN o Netflix ad esempio, da anni sfruttano un sistema per guardare i grandi eventi senza pagare, ma non rendendosi conto del danno che crea alle grandi aziende e, non solo.

Molti non sanno o non si rendono conto che, aderendo a questo sistema, possono incorrere in guai con la legge. Si fa, infatti, sul serio con multe da migliaia di euro. Ogni sistema cosiddetto di pirateria del resto va a ledere diritti acclarati, e attualmente si sono intensificate le attività di controllo sul territorio.

Chi viene beccato a usare la piattaforma, rischia multe da migliaia di euro. E si rischia anche la galera. Per le attuali leggi, chi usa il sistema dell’IPTV rischia circa 10mila euro di sanzioni e, per chi ne fa un mestiere, appunto, il pericolo è la reclusione.