Home SPORT CALCIO Italia-Bosnia, probabili formazioni e dove vederla in tv

Italia-Bosnia, probabili formazioni e dove vederla in tv

Ultimo aggiornamento 16:10

Tre vittorie su tre, l’obiettivo è il quarto successivo consecutivo. L’Italia ha iniziato come meglio non poteva la sua marcia di avvicinamento ad Euro 2020 che deve necessariamente passare attraverso il girone di qualificazione che al momento vede saldamente gli azzurri in testa. Mancini ha già dato un’anima e un’impronta di gioco alla sua squadra, che nella serata di oggi (alle 20.45) affronterà la Bosnia Erzegovina per il quarto turno del raggruppamento J. La partita sarà visibile in chiaro su Rai Uno a partire dalle 20 e 45.

Italia-Bosnia, le scelte di Mancini

Il ct Roberto Mancini sembra intenzionato a cambiare diversi elementi rispetto alla vittoriosa gara con la Grecia. Il rassicurante margine di vantaggio rispetto alle inseguitrici permette esperimenti e prove in vista degli impegni che poi decideranno il futuro azzurro. Per questo il ct ha in mente una formazione quasi del tutto inedita per sfidare Dzeko e compagni. Lo schieramento sarà sempre lo stesso: 4-3-3, a cambiare però saranno diversi interpreti.

In porta è pronto Sirigu, sulla corsia di destra è invece ballottaggio da Mancini e De Sciglio: uno dei due prenderà il posto di Florenzi. Sulla corsia opposta su muoverà Emerson Palmieri, mentre al centro Bonucci e Chiellini formeranno la cerniera centrale difensiva. A centrocampo Verratti, Jorginho e Barrella formeranno il terzetto incaricato di distruggere il gioco avversario e di costruire manovre offensive per favorire gli attaccanti. Capitolo attacco: Mancini sta pensando se schierare una punta fisica come Quagliarella o Belotti o se ricorrere al tridente leggero. In ogni caso Bernardeschi e Insigne sembrano sicuri del posto in attesa di capire chi completerà il terzetto offensivo.

Probabile formazione

Italia (4-3-3) Sirigu; Mancini, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Quagliarella, Insigne. Allenatore: Mancini.