Home SPORT CALCIO Italia da record, ne fa 9 all’Armenia e entra nella storia

Italia da record, ne fa 9 all’Armenia e entra nella storia

Ultimo aggiornamento 10:13

L’Italia non si ferma più, ci ha preso gusto a vincere. La squadra di Mancini ne fa addirittura 9 all’Armenia e entra nella storia. Dieci su dieci: gli azzurri hanno vinto tutte le gare di qualificazione a Euro 2020, come non era mai accaduto nella storia. Il successo nell’Armenia è arrivato dopo quello sulla Bosnia, che aveva segnato un altro importante traguardo per Mancini.

Altro primato importante: per la prima volta la nazionale azzurra ha mandato in gol sette giocatori differenti nell’arco della stessa partita. Contro l’Armenia è stato il turno di Immobile e Zaniolo, due doppiette, poi Barella, Romagnoli, Jorginho su rigore, Orsolini e Chiesa.

Italia, miglior attacco

L’Italia ha chiuso il girone con il miglior attacco e la terza miglior difesa se si considerano tutte le squadre partecipanti alle qualificazioni europee. Un bottino significativo per l’Italia e Mancini, che ha ottenuto l’undicesimo successo consecutivo sulla panchina azzurra.

È la terza volta invece che l’Italia resta imbattuta nel corse di un girone di qualificazione agli Europei, era successo recentemente nel 2012 e nel 2016. Merito anche dei gol di Zaniolo e Immobile, che c’entrano obiettivi importanti. Il centrocampista della Roma è il più giovane giallorosso a segnare in Nazionale, mentre l’attaccante laziale ha raggiunto Zola e Cassano a quota 10 gol.