Home SPORT CALCIO Juventus-Atletico Madrid, Higuain: “Sarri mi ha detto che dovevo cambiare testa”

Juventus-Atletico Madrid, Higuain: “Sarri mi ha detto che dovevo cambiare testa”

Ultimo aggiornamento 14:06

In estate doveva andare via, Sarri lo ha convinto a restare. Gonzalo Higuain si è ripreso la Juve, ancora una volta. Dopo la parentesi al Milan è tornato in bianconero, inizialmente per andare via in estate, col tempo è diventato ancora il leader tecnico della squadra. Lo ha dimostrato anche nella gara con l’Atalanta: due gol e un assist per volare ancora in vetta.

Il Pipita è in continua crescita: è il punto di riferimento tra Dybala e Ronaldo, l’uomo su cui Sarri punta maggiormente. Lo farà anche in Champions, nella fondamentale sfida con l’Atletico Madrid per capire chi tra le due passerà prima nel girone, sperando un accoppiamento più morbido agli ottavi. L’attaccante argentino ha parlato in conferenza stampa presentando la gara con gli spagnoli.

“Ecco perché sono rimasto alla Juve”

In conferenza stampa Gonzalo Higuain ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a restare alla Juve: “Sono felice della scelta che ho fatto. Sono felice di essere qui, ho vissuto anni bellissimi. Non mi accontento di questo momento, la stagione è lunga, dobbiamo dimostrare tanto. Quando ci sono grandi giocatori funziona così. Ogni opportunità che ci dà il mister diamo tutto. Siamo felice di questo. L‘allenatore ci ha aiutato in questo e noi lo stiamo dimostrando”.

L’argentino ha continuato: “Sono due giocatori grandissimi. Mi adatto alla loro qualità per avere il maggior profitto possibile. Con l’allenatore ho vissuto le migliori stagioni della mia carriera. Sono felice di lavorare con lui. Faccio quello che mi chiede. Sto provando a fare il meglio. Bisogna rispettare l’Atletico, tutti sanno quello che ha fatto negli ultimi anni. Dobbiamo vincere per essere i primi del gruppo. Sarri mi ha detto che dovevo cambiare la testa. Aveva ragione. Sto cercando di dimostrare quello che valgo, abbiamo ancora tante partite da giocare. Ronaldo? Ho giocato con lui nel Real Madrid e ora qui. Sono felice di giocarci di nuovo insieme”, ha concluso Higuain.