Home SPORT CALCIO Lazio, anche Strakosha guarito dal Covid: visite in Paideia

Lazio, anche Strakosha guarito dal Covid: visite in Paideia

Ultimo aggiornamento 12:59

Oggi è il turno di Strakosha: il portiere albanese festeggia con le visite in Paideia la negatività al Covid. Ieri lo stesso rito era toccato a Ciro Immobile, in lotta col virus da quasi un mese. Uno dopo l’altro i giocatori biancocelesti stanno tornando a disposizione di Inzaghi. Il ritorno di Strakosha è passato quasi sotto traccia.

Il portiere si è presentato questa mattina alla clinica romana per sottoporsi ai test fisici propedeutici al ritorno in campo. Ad attenderlo non c’erano giornalisti, ma la notizia non può che far sorridere l’ambiente biancoceleste. Strakosha lavorerà per strappare una convocazione per Crotone. Difficile vederlo subito in campo, la porta biancoceleste sarà affidata ancora all’esperto Reina.

Dopo la paura di un focolaio emersa nelle scorse settimane la Lazio è quasi Covid-free, anche se deve fare i conti con la dolorosa positività di Milinkovic-Savic, risultato contagiato durante il ritorno con la nazionale serba. Le buone notizie arrivano però da Leiva, Immobile e Strakosha. Tornati negativi in rigoroso ordine cronologico.

Inzaghi potrà fare affidamento su quasi tutti i suoi uomini migliori. Con il Crotone la Lazio punta a dare continuità alla clamorosa trasferta di Torino e il pareggio casalingo con la Juve. Sempre nel segno di Caicedo, l’uomo delle rimonte impossibili. Proprio l’ecuadoriano si gioca un posto con Immobile come spalla di Correa. Il numero 17 non è al meglio dopo il lungo periodo di inattività, ma la sua voglia di tornare al gol potrebbe spingerlo già in campo.