Lazio, diversi arresti per droga nelle campagne in zona lago di Bracciano

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Nell’ambito delle operazioni dedicate al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno messo in piedi negli ultimi giorni un intervento che ha interessato diversi comuni della zona, ovvero Trevignano e Campagnano ma anche Riano e Castelnuovo di Porto.

    Le persone arrestate nella circostanza sono due, mentre altri quattro soggetti sono stati segnalati come tossicodipendenti all’ufficio territoriale.

    A Trevignano Romano, nel dettaglio, è stato arrestato un residente di 50 anni, nel momento in cui conduceva la propria auto: l’uomo, in seguito al controllo, è stato trovato in disponibilità di un grammo di cocaina, mentre presso la propria abitazione sono stati rinvenuti altri 44 grammi della stessa sostanza. In concomitanza di ciò, il 50enne è stato posto agli arresti domiciliari.

    Un cittadino rumeno di 28 anni, invece, è stato fermato a Campagnano di Roma, colto nel momento in cui cedeva ad alcuni “clienti” del luogo alcune dosi di cocaina, proprio nella piazza centrale del paese. Per il 28enne si prevede il rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli.

    Contestualmente, i controlli notturni sulle strade del posto hanno permesso di segnalare tre italiani di giovane età, al volante mentre erano ubriachi, oltre ad altri tre autisti trovati in possesso di hashish e marijuana. Per questi soggetti, disposta anche la sospensione della patente.