Home SPORT CALCIO Lazio, Lotito bacchetta la squadra: il presidente vuole una reazione

Lazio, Lotito bacchetta la squadra: il presidente vuole una reazione

CLAUDIO LOTITO PRESIDENTE SS LAZIO

Quasi un’ora dentro una stanza di Formello, faccia a faccia. Lotito, la squadra e Inzaghi. Il presidente biancoceleste ha manifestato tutto il suo disappunto per il periodo complicato che sta vivendo la squadra. Chiede una reazione dopo le tre sconfitte consecutive con Bayern Monaco, Bologna e Juventus.

Al patron biancoceleste non è piaciuto l’atteggiamento dei giocatori, più che la sconfitta. Vuole di più, l’obiettivo fissato è sempre il quarto posto, oggi distate sei punti, ma la Lazio deve ancora recuperare la gara con il Torino. Tutto è ancora possibile, ma c’è da rispolverare coraggio e brillantezza, qualità che solo poche settimane fa avevano portato la Lazio a collezionare sei vittorie consecutive tra campionato e Champions.

Lotito si aspetta una risposta già venerdì, nella sfida contro il Crotone. Il fischio d’inizio è fissato alle 15.00, orario insolito per permettere alla squadra di Inzaghi di recuperare le energie in vista del ritorno in Champions contro il Bayern Monaco. Servirà una vera impresa per ribaltare il 4-1 dell’Olimpico, ma i pensieri del club sono ora proiettati al campionato, alla Champions da raggiungere sul campo.

Non è un’impresa impossibile: la Lazio ha dimostrato di essere capace di mettere in fila una serie di risultati utili consecutivi, quelli che servirebbero ora per rimettere in carreggiata la squadra. Il calendario fa sperare: le prossime avversarie sono Udinese, Spezia, Verona e Benevento. Sono vietati passi falsi per continuare a credere nel quarto posto.