Home SPORT CALCIO Lazio, Lotito: “Per lo scudetto tifano tutti per noi”

Lazio, Lotito: “Per lo scudetto tifano tutti per noi”

Ultimo aggiornamento 12:02

Ora non è più utopia, non è esercizio per soli sognatori. La Lazio allo scudetto può competere davvero, lo sta dimostrando da mesi, partita dopo partita, come piace dire a chi non ha troppa voglia di sbilanciarsi. Eppure è così: un passo alla volta la squadra biancoceleste sta consolidando la convinzione che al primo posto può arrivarci davvero.

Il tassello più importante è stato posto domenica, quando la banda Inzaghi ha superato l’Inter all’Olimpico, un 2-1 targato immobile e Milinkovic-Savic che ha confermato la forza di questa Lazio. Bella e ordinata, coraggiosa e arrembante. Una squadra senza paura e con voglia di sognare. Una squadra come la voleva Lotito, che in un’intervista al Messaggero ha ripercorso gli ultimi mesi e commentato il sogno scudetto.

“Siamo una famiglia”

View this post on Instagram

🙌🏻 Another week of work starts today! #CMonEagles 🦅

A post shared by S.S. Lazio (@official_sslazio) on

Il presidente biancoceleste analizza il momento magico della sua squadra: “Io ci metterei insieme la frase in cui ricordavo, eravamo in crisi, che era finita la stagione dei diritti e cominciava quella dei doveri. La svolta nel gruppo arriva proprio quando tutti hanno cominciato a capire questo: niente rendite di posizione. Devo dare atto ai miei giocatori di aver rispettato chi li rispettava e si stanno comportando da grandi professionisti e da gente di famiglia”.

Lotito racconta poi le reazioni dopo la vittoria con l’Inter: “La più grande soddisfazione della partita di domenica non sono i messaggi e le telefonate, ma la mia entrata negli spogliatoi dopo il 90’: entro e vedo 5 o 6 giocatori arrivare verso di me, piani di adrenalina. Urlavano: visto, presidente, abbiamo fatto quello che hai detto; hai visto presidente, hai visto! Urlavano come matti. E stanno facendo quello che ci siamo detti. Chiamate? Tantissime, da laziali, ma molti non laziali. La verità è che ci chiedono di rompere il monopolio della Juve, di battere l’Inter. Tifano noi tutti quelli che non tifano Juve e Inter”, ha concluso Lotito.