Home SPORT CALCIO Lazio, ultimo passo falso con Rennes: addio Europa League

Lazio, ultimo passo falso con Rennes: addio Europa League

Ultimo aggiornamento 12:20

Finisce con una sconfitta l’avventura europea della Lazio. I biancocelesti dicono addio all’Europa League, lo fanno in modo deludente, senza aver mai dato l’impressione di credere veramente nel passaggio del turno, reso da subito complicato dall’inizio zoppicante nel girone. Serviva un’impresa contro il Rennes, non è arrivata.

In Francia i biancocelesti cadono per 2-0 dopo una partita incolore, in cui chi doveva dimostrare di potersi lottare un posto, Jony e Vavro su tutti, hanno deluso le aspettative. Anche in caso di vittoria la Lazio sarebbe stata eliminata vista la vittoria del Cluj sul Celtic. La Lazio riparte dal campionato, dalla delicata sfida con il Cagliari, che vale un importante passo avanti per la Champions.

Lazio, le parole di Inzaghi

Al termine della partita Inzaghi ha analizzato la sconfitta ai microfoni di Sky Sport: “”Ci aspettavamo che il Rennes giocasse così, davanti a uno stadio col tutto esaurito. Dovevamo fare maglio, ma non siamo stati intensi quanto loro. Quando è arrivata la notizia del gol del Cluj abbiamo fatto dei cambi, ma la nostra non qualificazione non è passata qui da Rennes”.

Ancora: “Sicuramente dovevamo interpretare meglio le partite, eccetto questa abbiamo fatto buone gare raccogliendo meno di quanto meritassimo. Avevamo un girone non semplice perché ci sono ottime squadre, i rimpianti sono per i risultati e non per il gioco, siamo mancati nei momenti decisivi. Rifarei le scelte che ho fatto, ho il dovere di impiegare tutti i giocatori a disposizione, con tutte queste partite ravvicinate è impensabile far giocare sempre gli stessi”, ha concluso Inzaghi.