Home SPETTACOLO CINEMA Le lotte e l‘utopia degli anni ’70 alla Casa del Cinema

Le lotte e l‘utopia degli anni ’70 alla Casa del Cinema

Ultimo aggiornamento 18:49

Al via il terzo capitolo della manifestazione “Il progetto e le forme di un cinema politico”, che questa volta sarà incentrato su “Le lotte e l‘utopia”, per riflettere sugli anni 1969/1970. Organizzata dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico e Fondazione Gramsci, l’iniziativa mira a stimolare la memoria collettiva per ricordare e approfondire i temi di una pagina di storia italiana nelle arti e nella società. Molti gli eventi in programma che inizieranno con una giornata di studi alla Casa del Cinema, per proseguire nei giorni successivi con una rassegna cinematografica di oltre 20 film (dal 4 al 7 novembre), un evento speciale al Cinema Farnese l’8 novembre e concludersi, il 12 novembre, con un seminario sul Sessantanove e gli artisti nell’aula del Dipartimento Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università degli Studi Roma Tre.
Una manifestazione dedicata a ripercorrere e approfondire il binomio 1969/70 nel legame tra storia, arti e società. Nella folta rassegna cinematografia anche la presenza di Liliana Cavani, Paolo Taviani, Silvano Agosti e la versione restaurata del film SATIRYCON di Federico Fellini, a cura del CSC-Cineteca Nazionale.
Di seguito il programma dell’inaugurazione che, dalle 9:30 alle 17:00, vedrà dibattere illustri esponenti del mondo universitario, critici e studiosi di cinema. A seguire, dalle ore 18:00, due proiezioni in saala Deluxe: La torta in cielo, di Lino Del Fra, introdotto da Alessia Cervini e I cannibali, di Liliana Cavani, alla presenza della regista.
L’ingresso a tutti gli incontri e film è libero fino ad esaurimento posti.
Casa del Cinema (Sala Deluxe), in Largo Marcello Mastroianni, 1, 00197 – Roma
Max