Home SPETTACOLO L’Eredità, 23 dicembre: Francesco D’Angelis torna campione

L’Eredità, 23 dicembre: Francesco D’Angelis torna campione

Ultimo aggiornamento 20:01

Dopo la pausa per la Supercoppa Italiana, torna nel preserale di RaiUno L’Eredità. Tante emozioni e colpi di scena  nello studio 4 degli Studi Televisivi Fabrizio Frizzi.

Già al primo round Francesco D’Angelis rischia l’eliminazione contro Flavia da Montecompatri. La studentessa di Giurisprudenza paga l’emozione ed è la prima ad uscire dal gioco. Il concorrente di Formia, nel secondo round, viene sfidato da Mariacristina Iaconis. Anche la sfidante di Portici esce sconfitta dalla scalata doppia, mentre Francesco sale a 30 mila euro.
Nel terzo round, quello delle date, Giuseppe da Carbonia, residente a Pomezia e soprannominato “bottargone”, commette il doppio errore e sfida, anche lui, Francesco. Il formiano sembra in ottima forma e vince la sua terza scalata doppia consecutiva.

Ai Paroloni approdano, oltre a Francesco D’Angelis, la campionessa in carica Eleonora Bilardo da Pozzallo, l’avvocato Luigi da Roma e Simone da Sospirolo. Luigi intuisce che la BOIABESSA è una zuppa di pesce, mentre Francesco azzecca il significato di DELUBRO, che è un tempio pagano. Eleonora e Simone si sfidano per l’ultimo posto al Triello, ed è la campionessa in carica a qualificarsi. Nella sfida a tre, però, Eleonora non riesce a imporsi e si ferma lì.

Luigi e Francesco si giocano, ai calci di rigore, la possibilità di andare alla Ghigliottina per 230 mila euro. Dopo una sfida combattutissima, per 3-2 il formiano D’Angelis torna campione e va alla manche finale. Nella scelta degli indizi dimezza una sola volta e, per 115 mila euro, deve indovinare la parola che lega MEDAGLIA, RETE, VERGINE, CAPELLI e LAMA. Francesco scrive ORO ma la parola vincente, in realtà, è NASTRO.