Home SPETTACOLO L’Eredità, 4 dicembre: Tommaso Pichi, per la terza volta, campione

L’Eredità, 4 dicembre: Tommaso Pichi, per la terza volta, campione

Da cinque giorni, nel preserale di RaiUno L’Eredità va in scena una lotta senza esclusione di colpi tra due campioni. Due studenti, una di Medicina Veterinaria, l’altro, invece, di Psicologia, continuano a darsi il cambio sul gradino più alto del podio. E se, nella puntata di ieri, si sono scontrati direttamente, stavolta Adenia Verì ha vissuto i calci di rigore dietro le quinte, fermata nel Triello.

A confrontarsi col cestista di Santa Margherita Ligure, Tommaso Pichi, è stata la nuova arrivata Antonella Giannino da Michele di Serino, in provincia di Avellino. La babysitter che ama cucinare, però, non è riuscita a cuocer “a puntino” Tommaso che, per 4-3, diventa campione per la terza volta.

Il campione in caricaapproda così alla Ghigliottina, giocando per un montepremi potenziale di 180 mila euro. Montepremi che, per la prima volta, è riuscito a mantenere intatto, non dimezzando nella scelta delle parole. Per vincere, deve trovare cosa lega OCCHIO, FRECCIA, CAPPELLO, BLU e SANDRO. Tommaso scrive CODA ma la parola vincente, in realtà, è PENNA.