Home TECNOLOGIA L’iPhone 12 avrà Touch ID laterale? Modalità di sblocco anche con la...

L’iPhone 12 avrà Touch ID laterale? Modalità di sblocco anche con la mascherina come l’Ipad Air

Ultimo aggiornamento 10:21

Una delle migliori nuove funzionalità Apple potrebbe non apparire nell’iPhone 12. Stiamo parlando del pulsante Touch ID presente sull’iPad Air, presentato a metà settembre e che si trova sul bordo del dispositivo.

L’imminente linea di iPhone 12 dell’azienda, che sarà svelata in un evento Apple virtuale il 13 ottobre, (ecco come guardare il live streaming di Apple) dovrebbe fare qualcosa di simile, offrendo agli utenti un’opzione tra sbloccare il proprio iPhone usando il proprio volto o sbloccarlo con le proprie impronte digitali.

Touch ID laterale su iPhone 12? Il pulsante per le impronte digitali consente di sbloccarlo anche con la mascherina sul volto, ecco tutti i dettagli

L’ iPad Air di Apple integra Touch ID sulla parte superiore del tablet. Ciò semplifica lo sblocco del dispositivo mentre indossi una mascherina e consente ad Apple di includere uno schermo più grande nel suo tablet senza fare affidamento su Face ID per sbloccare il dispositivo.

Per la prossima linea di iPhone 12, Apple farebbe qualcosa di simile. Con il suo popolare smartphone, dovrebbe contenere sia Touch ID che Face ID per rendere molto più veloce l’accesso al dispositivo quando si indossa una mascherina.

La pandemia di coronavirus, che imperversa in tutto il mondo da mesi, probabilmente non scomparirà presto. E questo significa che tutti indosseremo mascherine quando i telefoni saranno rilasciati.

Se Apple non avesse già progettato la funzione nei nuovi modelli, tuttavia, è improbabile che sia stata aggiunta poco prima del lancio. Apple impiega da un anno a 18 mesi per sviluppare ogni nuovo iPhone, il che significa che la progettazione dei modelli di quest’anno è partita ben prima che la pandemia si diffondesse in tutto il mondo.

Finora, non ci sono state voci sull’integrazione di Touch ID da parte di Apple nell’iPhone 12. Ma si spera che se non sarà per questi modelli, la tecnologia venga implementata in quelli di prossima generazione.