Home SPORT CALCIO Lukaku attacca FIFA 21: cosa è successo

Lukaku attacca FIFA 21: cosa è successo

Ultimo aggiornamento 14:49

Nemmeno è uscito che FIFA 21 ha già attirato qualche critica. Non per la grafica, nemmeno per il gameplay, ma per i valori dei calciatori, già svelati nella top 100 della prossima edizione. Ad avanzare le proprie rimostranze è stato un appassionato d’eccezione: Romelu Lukaku. L’attaccante dell’Inter non è nuovo ad episodi del genere.

Già lo scorso anno, l’attaccante belga, si era lamentato con Ea Sports per il valore troppo basso che gli era stato attribuito nella velocità. La lamentela era avvenuta via social. E lo stesso ha fatto quest’anno. Il motivo? L’overall, ossia la valutazione generale, fermo ad 85, come l’anno scorso, nonostante l’ottima stagione passata con l’Inter.

“Lo fanno solo per farsi pubblicità”

Su Twitter l’attaccante nerazzurro si è scagliato, forse con una punta di umorismo, contro la decisione di EA di attribuirgli una valutazione evidentemente ritenuta troppo bassa: “Siamo onesti, Fifa rovina i valori così noi giocatori ci lamentiamo e gli facciamo pubblicità. Non ci sto. So cosa faccio”, ha scritto.

Con un overall da 85 Lukaku è comunque tra i 10 giocatori più forti della Serie A. Ma non abbastanza. Per questo ha fatto sentire la sua voce, sperando forse in un aggiornamento che possa sistemare le cose nelle prossime settimane.