Maccarese, tre nuove aule per l’agrario

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Sono state inaugurate le tre nuove aule dell’Istituto agricolo Leonardo Da Vinci di Maccarese. La ristrutturazione delle aule è stata possibile grazie all’intervento di Maccarese s.p.a che ha lavorato tutta l’estate per mettere a disposizione le aule all’inizio del nuovo anno scolastico. All’inaugurazione hanno partecipato il sindaco Esterino Montino, la principale Antonella Maucioni, la pubblicità di Maccarese s.p.a Silvio Salera, il vice sindaco Ezio Di Genesio Pagliuca e il commissario della scuola di Paolo Calicchio.

    L’accordo tra la società e l’amministrazione ha permesso che i locali, di proprietà dell’azienda, fossero affidati al comune, che a sua volta li ha venduti alla città metropolitana, che avrebbe dovuto occupare la mancanza di spazio per studenti e studenti delle scuole superiori nel territorio di Fiumicino.

    “Spero che sarà una soluzione temporanea”, ha detto Montino. “Negli istituti superiori della città, c’è bisogno di azione in prospettiva. La competenza non è della Città: abbiamo compensato le difficoltà, ma anche le carenze della Città Metropolitana che oggi non è nemmeno presente : pensa allo stato in cui si trova l’altro edificio, quello di Viale di Porto dove dovevamo intervenire come comune, insieme a Maccarese, con il quale c’è sempre una stretta collaborazione. Questo edificio è di 600 metri quadrati e noi recuperare circa 500. In una parte abbiamo creato le aule che il preside ci ha chiesto molte, molte volte, ma ci saranno anche altri spazi per sostenere l’Agronomia. La destinazione del resto, a circa 400 metri, è in fase di definizione. decidiamo di aprire una caserma in città, che al momento non c’è, gli daremo quegli spazi, altrimenti faremo una grande stanza, con un palco, che è a disposizione di tutti, sia dell’Agrar che degli altri istituti o realtà che dovrebbero chiedilo per le loro attività. Il lavoro, insomma, continua “.

    “In vent’anni la Maccarese spa ha fatto molti interventi in questo settore cambiando il suo volto – ha aggiunto il dott. Silvio Salera – Sono felice che i giovani possano godere di queste nuove aule, molto belle e climatizzate, un lavoro che abbiamo fatto perché la principale Antonella Maucioni ci ha telefonato ogni giorno e il sindaco due volte al giorno. Abbiamo promesso che lo avremmo consegnato per l’inizio dell’anno e così è stato. Ringrazio il sindaco e il preside, ma anche l’azienda che ha lavorato anche in agosto per mantenere l’impegno “.

    “Voglio ringraziare, oltre al sindaco e alla dottoressa Salera – ha aggiunto il professor Maucioni – in particolare il vicesindaco Ezio di Genesio Pagliuca che in questi tre anni mi ha sostenuto e mi ha accompagnato in incontri e incontri con la Città metropolitana che non era un È un tema semplice da trattare, così come l’assessore alla scuola, Paolo Calicchio, che ci segue sempre con affetto e ci stimola sempre per nuove iniziative e progetti “.

    Negli accordi tra il Comune e il Maccarese s.p.a. comprende anche il restauro del vecchio ponte adiacente al castello che funge da collegamento con la pista ciclabile che raggiunge il campo sportivo. L’amministrazione ha poi vinto un bando per la mobilità sostenibile per la costruzione di un’altra pista che passerà dai laghi di Maccarese e arriverà fino all’ingresso di Fregene.