Malanno Baglioni ansia e rinvii

    Ultimo aggiornamento 00:00
    Malanno Baglioni ansia e rinvii. Claudio Baglioni malato: saltano concerti di Roma previsti per venerdì e sabato. Moltissimi fan saranno più che delusi: tanti altri, più che del rinvio dei concerti, si staranno preoccupando per lo stato di salute dell’artista. I fan, si sa, amano il cantante alla follia. E nel caso di Baglioni non c’è eccezione. Il malanno con cui Baglioni si è trovato ad avere a che fare ha però costretto alla sospensione dei due attesissimi show dell’Eur previsti per domani e dopodomani. Chi volesse rivedere il divo Claudio a Roma, dunque, dovrà aspettare. Ma Baglioni sarà senza dubbio in grado di farsi perdonare.

    Malanno Baglioni ansia e rinvii: saltano concerti di Roma previsti per venerdì e sabato.

    I due concerti evento di Baglioni rientrano nel noto tour Al Centro che, dopo i successi di fine estate all’Arena di Verona e la pausa per il festival di Sanremo, ha visto il cantautore romano riprendere di recente la via dei palazzetti. Erano previsti per domani, venerdì 29, e sabato 30 marzo al Palazzo Dello Sport di Roma. L’appuntamento ora, è per le date del 2 e 3 aprile. Dietro il posticipo una laringo-faringite del cantautore romano.
    Lo spostamento porta altri slittamenti: il concerto  previsto per il 2 aprile all’Allianz Dome (ex Pala Rubini Alma Arena) di Trieste cadrà il 22 aprile. I biglietti acquistati per la data di Roma del 29 marzo saranno validi per il concerto del 2 aprile, mentre quelli acquistati per il 30 marzo saranno validi per il concerto del 3 aprile. Problemi di gola, per un cantante, del resto, capitano spesso e sono sostanzialmente uno dei più tipici, specie per chi, come Baglioni appunto, fa degli allunghi e delle famose estensioni un marchio di fabbrica. Non aver voce, per un cantante, è la paura più grande e, per di più se poi capita quanto torni a casa, come è Roma per il divo Claudio, la situazione si fa ancora più pesante. Ma c’è poco da fare: niente voce, niente concerto. Inizio Aprile, però, per i fan di Baglioni si aprirà con i soliti grandi entusiasmi e i suoi intramontabili pezzi.