Maltempo, allerta meteo a Roma

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Come purtroppo succede ormai fin troppo spesso nella Capitale, e non solo del resto, ogni qual volta le condizioni atmosferiche e meteorologiche finisco per cambiare anche con improvvise impennate e sterzate delle precipitazioni, la situazione nella città, quartiere dopo quartiere, si fa sempre più complicata e per la gestione ordinaria della quotidianità. Infatti, anche in queste ore a Roma il maltempo ha prodotto l’ennesimo allerta meteo, con previsioni di precipitazioni che per le prossime diciotto e 24 ore potrebbe causare diverse problematiche a livello cittadino, per persone, cose e strutture.
    Ecco perché le autorità si sono mosse per tempo, avviando una procedura di comunicazione che induce alla prevenzione per questo allerta meteo previsto già da oggi a Roma. Sul sito del comune di Roma infatti è apparso un avviso che chiarifica come oggi, nel pomeriggio e per le successive 18-24 ore è previsto maltempo. Sul web si fa presente che «si prevedono sul Lazio: precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale».

    Da questo punto di vista le indicazioni sono ben precise e da tenere fermamente a mente. «Sulla base dei fenomeni previsti, il Centro Funzionale Regionale ha valutato una Criticità codice Giallo (ordinaria) per rischio idrogeologico per temporali sulle Zona di Allerta: A (Bacini Costieri Nord), D (Roma), F (Bacini Costieri Sud)», si legge ancora.

    E poi, ancora, nello specifico, ecco le indicazioni. «Si ricorda che per ogni richiesta di chiarimenti, informazioni e/o interventi è possibile contattare la Sala Operativa della Protezione Civile di Roma Capitale, attiva H24, al numero verde 800 854 854 o al numero 06 67109200», si sottolinea. «I cittadini sordi possono contattare la Sala Operativa attraverso l’app gratuita ’Pedius’», dice il dispaccio.
    Nella speranza che i disagi possano essere effettivamente molto ridotti, se non nulli e che la tempestività con cui questo tipo di procedura di informazione è stata avviata da parte delle autorità amministrative comunali, l’attesa in questi minuti nella Capitale è indubbiamente salita e ha fatto rizzare, come si dice in gergo, le antenne a tutti coloro i quali debbono spostarsi o sono in procinto di farlo o l’hanno già fatto. Pendolari, lavoratori, turisti, cittadini che per mille impegni si trovano a dover girare per le vie di Roma con le proprie auto o con i mezzi pubblici sono nella maggior parte dei casi ormai indubbiamente abituati ai tanti problemi legati agli scrosci che in questi anni ormai hanno finito per riversarsi sulla capitale. Ma, certo, ognuno di loro farebbe a meno di trovarsi impantanato, nel senso veramente letterale del termine, in una qualche difficoltà atmosferica. Ecco perché è importante tenere a mente il numero verde e, al contempo, auspicarsi che il tempo in realtà possa essere più clemente di quanto previsto.