Maltempo, violenti nubifragi in Campania

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Il maltempo nel nostro Paese non accenna ad arrestarsi. Infatti un nuovo evento violento di maltempo è da registrarsi nel sud della Campania.
    Per essere più precisi, l’ondata di maltempo ha riguardato un tremendo nubifragio che ha colpito l’area intorno Avellino e l’Irpinia tra ieri sera e la notte scorsa, causando allagamenti in ogni dove, nella fattispecie nel capoluogo.
    La pioggia, primo esempio di maltempo, che in poco più di tre ore ha toccato i 100 millimetri ha fatto esondare il torrente Fenestrelle che ha inglobato via Pianodardine, alla periferia di Avellino. Una macchina è stata travolta dal fango e dai detriti e l’uomo che vi era dentro è stato salvato tempestivamente da un’equipe di vigili del fuoco. Campetto Santa Rita, uno spiazzo adibito a terminal delle corriere extraurbani, si è completamente allagata e due persone anziane e disabili sono state trascinate via dalla furia del torrente. Sono stati ancora una volta i vigili del fuoco a metterli in salvo. Da poche ore, per le infiltrazioni di acqua si è creata una voragine a Montefredane e un’auto con delle persone al suo interno è stata inghiottita, ma gli occupanti sono riusciti ad uscire senza alcun aiuto. I vigili del fuoco stanno raggiungendo l’area per metterla al riparo. Allagamenti si sono manifestati in quasi ogni parte della città.Ieri sera non si poteva percorrere il ponte di via Ferriera, che unisce il centro cittadino alla collina Liguorini. Circa quaranta gli interventi tra ieri sera e la notte appena passata da parte dei vigili del fuoco di Avellino in tutta la città per togliere grossi rami buttati giù dal forte vento e per negozi allagati. La situazione sta ad ogni modo in via di miglioramento. Allagamenti si sono registrati anchenel Casertano, soprattutto nell’area intorno a Mondragone, e alberi e cartelloni divelti o pericolanti a Napoli per le raffiche di vento. Nel Napoletano, diversi comuni hanno voluto non far mandare i ragazzi a scuola per precauzione, compreso il comune di Napoli.