Home ATTUALITÀ Maradona, eseguita l’autopsia: “Insufficienza cardiaca acuta”

    Maradona, eseguita l’autopsia: “Insufficienza cardiaca acuta”

    DIEGO ARMANDO MARADONA

    Diego Armando Maradona è morto ieri, all’età di 60 anni. A causa di “un’insufficienza cardiaca acuta, evidenziata in un paziente con una miocardiopatia dilatativa“. Questo l’esito dell’esame autoptico effettuato tra le 19.30 e le 22 di ieri, poche ore dopo la morte del Pibe De Oro.

    Un “un edema polmonare acuto” causato dall’insufficienza respiratoria è stata la causa della morte dell’ex numero 10, come hanno anticipato alcuni importanti quotidiani argentini. Nelle prossime ore è atteso l’esito degli esami tossicologici che completeranno il quadro dell’autopsia.

    Poche settimane fa Maradona si era sottoposto ad un delicato intervento al cervello per rimuovere un edema. Si era parlato prima di depressione e stati d’ansia causati dall’emergenza sanitaria mondiale e dal suo sessantesimo compleanno, vissuto lontano dai suoi affetti più cari.