Home ATTUALITÀ Massimo Moratti dona il suo stipendio annuo di 1,5 milioni ai dipendenti...

    Massimo Moratti dona il suo stipendio annuo di 1,5 milioni ai dipendenti dell’azienda di famiglia

    MASSIMO MORATTI

    Massimo Moratti, imprenditore ed ex presidente dell’Inter, ha deciso di destinare il suo stipendio annuo da un milione e mezzo di euro ai dipendenti della raffineria Saras, l’azienda di famiglia con sede in Sardegna.

    Lo ha comunicato in una lettera: “Vi ringrazio per i sacrifici che state facendo che, certamente, sono di grande aiuto per il superamento di un periodo difficile. Mi permetto, per questo, di mettere a disposizione il mio emolumento annuo che almeno vi consentirà di alleviare, almeno in parte, il peso della cassa integrazione”.

    I dipendenti della Soros, esclusi i dirigenti, troveranno nelle buste paga di ottobre, novembre e dicembre 2021, 150 euro in più netti. Così Moratti ha deciso di ripagare gli sforzi dei dipendenti, alcuni dei quali costretti alla cassa integrazione a causa della pandemia.

    Il rappresentante sindacale aziendale Stefano Fais ha commentato così la decisione di Moratti: “La famiglia Moratti ancora una volta dimostra di stare vicino ai suoi dipendenti. Non ho mai visto un’iniziativa simile in nessuna realtà imprenditoriale in Sardegna”.