Home CRONACA CRONACA ITALIANA Messina, esplosione nel deposito di fuochi artificio: 3 morti

Messina, esplosione nel deposito di fuochi artificio: 3 morti

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie e, soprattutto del Capodanno, per chi commercia – legalmente – i fuochi pirotecnici questi sono tempi di gran lavoro. Ci si prepara infatti ‘al momento migliore dell’anno’, per intensificare gli affari. Purtroppo, come è facile da intuire dietro tutto questo sacrificio, un’attività del genere nasconde mille insidie. Malgrado le mille accortezze che comporta infatti, nella delicata fase di preparazione stipatura delle ‘merci’ si può sempre ‘inciampare’ in un errore o una fatalità, e quando accade è una tragedia.
Ne sa qualcosa chi vive nei pressi del piccolo deposito di fuochi d’artificio e polveri piriche di Barcellona Pozzo di Gotto, centro nel messinese, dove nemmeno un’ora fa ha avuto luogo un’esplosione paurosa.
Mentre scriviamo i vigili del fuoco stanno ancora tentando di domare le fiamme, altissime, che sembrano letteralmente divorare la struttura.
Il bilancio parla di una vittima accertata, una 71enne moglie del titolare dell’azienda, e di due persone che al momento risultano disperse. Numerosi anche i feriti, trasportati – con l’elicottero – con gravissime ustioni negli ospedali siciliani di Palermo e Catania…
Max