MIGRANTI – OLTRE UN MILIONE DI PROFUGHI HA RAGGIUNTO L’EUROPA NEL 2015

    352415_0_0.jpg (800×403)

    Agghiacciante il dato presentato dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni: oltre un milione di migranti ha raggiunto l’Europa nel 2015. Sono per lo più siriani (circa 455mila) che scappano dalle terre natie devastate dalla guerra, poi afghani, iracheni ed eritrei. La maggior parte di loro è arrivata tramite mare. L’Oim ha annunciato che, nel solo 2015, 3695 migranti sono affogati o risultano dispersi. I profughi, hanno trovato ‘porti d’attracco’ per la disperata fuga, in sei Paesi dell’Ue: Italia, Grecia, Bulgaria, Spagna, Malta e Cipro. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, intende ospitare un summit a New York,  per discutere della crisi dei migranti, da tenersi in occasione dei lavori dell’Assemblea generale delle nazioni Unite. L’Onu ha annunciato dati preoccupanti: “Una crisi che solo negli ultimi anni ha costretto 60 milioni di persone a fuggire dalle proprie case, il numero più alto mai registrato dalla seconda guerra mondiale. L’ambasciatore americano all’Onu, Samantha Powers, ha replicato: “Questo anno  ha dimostrato con dolorosa chiarezza che i nostri attuali sistemi, approcci e fondi sono inadeguati per affrontare questa situazione. Il summit sulla crisi annunciato dal presidente Obama, rientra negli sforzi messi in atto dagli Stati Uniti e dai loro partner per garantire e rinnovare l’impegno ed il sostegno agli appelli umanitari dell’Onu”.

    D.T.